News

News su Risarcimento del danno da reato

Nessuna intermediazione fittizia in danno di RTI e Mediaset spa

31 Gennaio 2020 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Trib. Milano, sez. X, 31 gennaio 2020 n. 868.pdf

Risarcimento del danno da reato

Mediaset e Reti Televisive Italiane S.p.a. hanno chiesto al Tribunale di Milano l’accertamento della responsabilità dei convenuti per il reato di appropriazione indebita aggravata, oltre alla responsabilità extracontrattuale con conseguente condanna al risarcimento dei danni.

Leggi dopo

Assolto l’incapace, la parte civile propone domanda di risarcimento in un nuovo procedimento

02 Febbraio 2016 | di Redazione Scientifica

Corte. cost., sent., 29 gennaio 2016, n. 12

Risarcimento del danno da reato

Non è incostituzionale la norma ex art. 538 c.p.p. che, in caso di assoluzione dell’imputato per incapacità di intendere e volere, prevede l’impossibilità per il giudice penale di pronunciarsi sulle questioni civili; in questi casi, la parte civile e la persona offesa dovranno proporre domanda di risarcimento danni in un nuovo procedimento, avanti al giudice civile.

Leggi dopo