News

News su Pedone ex art. 190 e 191 c.d.s.

Pedone investito: il solo esame obiettivo non basta per negare il risarcimento per i postumi permanenti

10 Luglio 2020 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Pedone ex art. 190 e 191 c.d.s.

In tema di risarcimento del danno al pedone investito, il ristoro per i postumi permanenti non può essere negato sulla sola base delle risultanze dell’esame obiettivo.

Leggi dopo

Investimento fatale: come si ripartisce la responsabilità tra conducente e pedone?

09 Dicembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Pedone ex art. 190 e 191 c.d.s.

In caso di investimento di un pedone, la responsabilità del conducente è esclusa laddove sia dimostrato che egli non poteva in alcun modo evitare il sinistro, avendo il pedone tenuto una condotta imprevedibile ed abnormale.

Leggi dopo

La responsabilità dell’investimento è del pedone se attraversa la strada parlando al cellulare

10 Luglio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Trieste

Pedone ex art. 190 e 191 c.d.s.

Se un pedone viene investito perché attraversa la strada distratto dal cellulare è responsabile per l’80% del suo investimento perché viola le normali regole di prudenza e diviene un ostacolo così improvviso per il conducente da non essere evitabile.

Leggi dopo