News

News su Mancato recepimento direttiva comunitaria

Vittime di reati violenti intenzionali: la Corte di giustizia condanna l'Italia per inadempimento

14 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

CGUE, grande sez., sent., 11 ottobre 2016, causa C 601-14 .pdf

CGUE, grande sez., sent., 11 ottobre 2016, causa C 601-14 .pdf

Mancato recepimento direttiva comunitaria

Con la pronuncia dell'11 ottobre 2016 la Corte ha condiviso appieno le tesi della Commissione Europea, del Consiglio della UE e dell'Avvocato Generale, pertanto condannando la Repubblica Italiana per non avere adottato tutte le misure necessarie al fine di garantire l'esistenza di un sistema di indennizzo delle vittime di tutti i reati intenzionali violenti commessi sul proprio territorio, venendo così meno all'obbligo sancito dell'art. 12, § 2, della direttiva.

Leggi dopo

Legge europea 2015 – 2016: in G.U. la disciplina per l’indennizzo in favore delle vittime di reati intenzionali violenti

18 Luglio 2016 | di Redazione Scientifica

L. 7 luglio 2016, n. 122

Mancato recepimento direttiva comunitaria

Nella Gazzetta Ufficiale n. 158 dell’8 luglio 2016 è stata pubblicata la L. 7 luglio 2016, n. 122, «Disposizioni per l’adempimento degli obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia all’Unione europea – Legge europea 2015-2016». Entrerà in vigore dal 23 luglio.

Leggi dopo

Vittime di reati violenti intenzionali: depositate le conclusioni dell'avvocato generale della Cgue

14 Aprile 2016 | di Redazione Scientifica

Conclusioni dell'Avvocato Generale, 12 aprile 2016, C-601.pdf

Mancato recepimento direttiva comunitaria

All'udienza del 12 aprile 2016 nella causa C-601/14, Commissione Europea c. Italia, l'Avvocato Generale della Corte di Giustizia UE, Yves Bot, ha rassegnato le proprie conclusioni, suggerendo la condanna dell'Italia per l'inadempimento della direttiva 2004/80/CE relativa all’indennizzo delle vittime di reati violenti intenzionali.

Leggi dopo

La Commissione Europea deferisce l'Italia alla Corte UE per normativa insufficiente sull'indennizzo delle vittime di reato

06 Novembre 2014 | di Redazione Scientifica

Commissione Europea comunicato stampa Bruxelles, 16 ottobre 2014.pdf

Mancato recepimento direttiva comunitaria

La Commissione europea ha deciso di deferire l'Italia alla Corte di giustizia dell'Unione europea per attuazione inadeguata delle norme UE in materia di indennizzo delle vittime di reato (direttiva 2004/80/CE). Ai sensi della normativa UE, tutti gli Stati membri sono tenuti a provvedere affinché il sistema di indennizzo nazionale garantisca un indennizzo equo e adeguato delle vittime di reati intenzionali violenti commessi nei rispettivi territori.

Leggi dopo

Vittime di reati violenti fanno causa alla Presidenza del consiglio per mancata attuazione di direttiva europea

19 Settembre 2014 | di Redazione Scientifica

Mancato recepimento direttiva comunitaria

In caso di inadempimento dello Stato italiano al disposto del legislatore comunitario per la mancata e/o non corretta e/o parziale attuazione di una direttiva che preveda una tutela individuale dei cittadini, se sussiste il nesso causale, consegue il diritto di questi ultimi a chiedere il risarcimento danni alla Presidenza del Consiglio.

Leggi dopo