News

News su Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Il vademecum dei Notai sul biotestamento

13 Febbraio 2018 | di Redazione Scientifica

Il vademecum dei Notai sul biotestamento.pdf

Il vademecum dei Notai sul biotestamento.pdf

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Il Consiglio Nazionale del Notariato ha pubblicato sul sito www.notariato.it un primo vademecum per informare il cittadino sulle novità introdotte in tema di DAT.

Leggi dopo

Consenso informato e testamento biologico: è legge

17 Gennaio 2018 | di Redazione Scientifica

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 12 del 16 gennaio 2018 è stata pubblicata la legge 22 dicembre 2017 n. 219 che disciplina il consenso informato e introduce le disposizioni anticipate di trattamento.

Leggi dopo

Consenso informato e testamento biologico: il Senato approva in via definitiva la legge

14 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Il Senato ha approvato oggi il disegno di legge che disciplina il consenso informato e introduce le disposizioni anticipate di trattamento.

Leggi dopo

Consenso informato come inalienabile forma di rispetto per la libertà dell’individuo

14 Dicembre 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

È del tutto legittima, per il paziente, la pretesa di conoscere con precisione le conseguenze dell’intervento medico, per poterle affrontare in modo consapevole, per poter scegliere tra le diverse opzioni di trattamento, acquisire ulteriori pareri, avere la facoltà di decidere di rivolgersi ad altro sanitario, ed infine anche poter rifiutare l’intervento e/o la terapia. Condizione di risarcibilità è che sia varcata la soglia della gravità dell’offesa secondo quanto stabilito dalle Sentenze di San Martino.

Leggi dopo

Lesione della capacità sessuale: l’ospedale deve risarcire la donna per colpa medica e violazione del diritto al consenso informato

05 Maggio 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

L’ospedale deve risarcire la paziente se dall’errore medico, nell’esecuzione di un intervento, discendano danni tali da non permettere più alla donna di poter avere qualsiasi rapporto sessuale con il proprio coniuge.

Leggi dopo

Nessuna prova della violazione del diritto all’autodeterminazione, nessun risarcimento

06 Aprile 2016 | di Redazione Scientifica

App. Reggio Emilia

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

La domanda di risarcimento danni non può essere accolta se viene a mancare la prova che, ove debitamente informato, il de cuius non si sarebbe sottoposto all’intervento e, con essa, la prova dell’esistenza del danno subito.

Leggi dopo

Lesione del diritto all’autodeterminazione: il risarcimento si riconosce se il danno supera la soglia minima di tollerabilità

24 Settembre 2014 | di Redazione Scientifica

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Per errata diagnosi una paziente viene sottoposta a un intervento chirurgico non eseguito correttamente, riportando dei danni chiede il risarcimento anche per mancanza di informazioni da parte dei medici propedeutiche al consenso all’operazione, ma non ci sono gli estremi per questo autonomo profilo risarcitorio.

Leggi dopo

La firma del paziente su un modulo generico non è prova del consenso informato

05 Agosto 2014 | di Redazione Scientifica

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

In una causa di malasanità la sottoscrizione di un modulo generico e non compilato da parte del paziente non esonera i medici e la struttura sanitaria dal fornire una prova della completa ed esaustiva informazione fornita prima dell’intervento chirurgico.

Leggi dopo