News

News su Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Responsabilità del ginecologo per violazione degli obblighi informativi

27 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Il sospetto del ginecologo non comunicato alla gestante che il feto potrebbe essere affetto da gravi malformazioni per infezione da cytalomegavirus costituisce una violazione del diritto di autodeterminazione della donna.

Leggi dopo

Le nuove Sentenze di San Martino 2019

26 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

La Terza Sezione della Suprema Corte, nella ricorrenza di San Martino, ha depositato dieci sentenze che offrono numerosi spunti di riflessione in tema di responsabilità sanitaria, consenso informato e risarcimento del danno non patrimoniale.

Leggi dopo

La rilevanza della cartella clinica incompleta nell’accertamento della responsabilità del sanitario

22 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Pur riconoscendo la rilevanza dell’incompletezza della cartella clinica nella ricostruzione delle vicende sanitarie e nell’accertamento circa la sussistenza o meno di responsabilità dei sanitari stessi o della struttura, tale elemento «non conduce automaticamente all’adempimento dell’onere probatorio da parte di chi adduce essere danneggiato».

Leggi dopo

Malpractice medica: la struttura risponde in via paritaria dell’operato del medico

14 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

In tema di danni derivanti da malpractice medica nel regime anteriore alla l. n. 24/2017, nel caso di colpa esclusiva del medico, la responsabilità deve essere ripartita in modo paritario tra la struttura sanitaria e il medico stesso, eccetto che nei casi eccezionali di «inescusabilmente grave, del tutto imprevedibile e oggettivamente improbabile devianza dal programma condiviso di tutela della salute», cui la struttura sanitaria risulti essere obbligata.

Leggi dopo

Le norme sostanziali contenute nella legge Balduzzi e nella legge Gelli sono applicabili solo per fatti sopravvenuti

12 Novembre 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Le norme sostanziali di cui alla legge n. 189/2012, di conversione del c.d. decreto Balduzzi, così come quelle di cui alla legge Gelli (n. 24/2017), non hanno portata retroattiva e non possono applicarsi ai fatti avvenuti in epoca precedente alla loro entrata in vigore.

Leggi dopo

Se viene lamentata la violazione al diritto all’autodeterminazione, l’esito dell’intervento e la sua necessarietà sono irrilevanti

23 Aprile 2019 | di Renato Savoia

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Differente è il caso in cui il paziente chieda il risarcimento del danno alla salute, riconducibile all’assenza di adeguata informazione all’intervento o trattamento, da quello in cui si dolga direttamente del pregiudizio discendente da detta condotta omissiva, per il sol fatto della lesione del diritto ad autodeterminarsi.

Leggi dopo

Ritardata diagnosi: risarcibile non solo il minor tempo vissuto ma anche la perdita delle maggiori possibilità di sopravvivenza

03 Aprile 2019 | di Renato Savoia

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

È configurabile il nesso causale tra il comportamento omissivo del medico e il pregiudizio subito dal paziente qualora attraverso un criterio necessariamente probabilistico, si ritenga che l'opera del medico, se correttamente e prontamente prestata, avrebbe avuto serie ed apprezzabili possibilità di evitare il danno verificatosi, intendendosi per danno non solo l’evento morte ma anche tutte le conseguenze negative scaturite.

Leggi dopo

Le linee guida non costituiscono parametro insuperabile

19 Dicembre 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Le linee guida non costituiscono un parametro rigido ed insuperabile; il fatto che il giudice di merito abbia ritenuto non colposa la condotta del sanitario che non si è attenuto alle stesse, non rappresenta necessariamente omesso esame del contenuto delle linee guida.

Leggi dopo

Responsabilità medica: il Ministero della Salute pubblica l’elenco delle società scientifiche accreditate per scrivere le linee guida

12 Novembre 2018 | di Redazione Scientifica

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Come previsto dall’art. 5 della Legge Gelli e dal Decreto Ministeriale 2 agosto 2017, il Ministero della Salute ha pubblicato l’elenco delle società scientifiche e associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie, abilitate a produrre linee guida alle quali il personale sanitario dovrà attenersi nello svolgimento della propria attività.

Leggi dopo

Smarrimento della cartella clinica e principio di vicinanza della prova: l’obbligo di conservazione è del medico o della struttura?

23 Agosto 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Il principio di vicinanza della prova, fondato sull’obbligo di regolare e completa tenuta della cartella clinica, non può operare in pregiudizio del medico per la successiva fase di conservazione: dal momento in cui l’obbligo di conservazione si trasferisce sulla struttura sanitaria, l’omessa conservazione è imputabile esclusivamente ad essa.

Leggi dopo

Pagine