News

News su Responsabilità da circolazione di veicoli

Auto pirata investe un pedone e si dà alla fuga: quando (non) è configurabile un concorso di colpa

08 Luglio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

In tema di responsabilità civile derivante da sinistro stradale, stante la presunzione del 100% di colpa in capo al conducente del veicolo ex art. 2054 co. 1 c.c., per la valutazione e quantificazione di un concorso del pedone investito è necessario accertare, in concreto, la sua percentuale di colpa.

Leggi dopo

Incidente stradale per un adolescente: la lesione della cenestesi lavorativa rientra nel danno alla salute

03 Luglio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Tenendo conto della mera eventualità di una compressione delle aspettative di lavoro in relazione alle attitudini specifiche dell’adolescente, la Cassazione conferma la liquidazione operata dai giudici di seconde cure che hanno escluso il danno da lesione della cenestesi lavorativa.

Leggi dopo

Risarcimento del danno da sinistro stradale: il calcolo degli interessi compensativi

30 Maggio 2019 | di Laura Biarella

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Nelle obbligazioni risarcitorie il creditore deve essere risarcito, attraverso la corresponsione degli interessi compensativi, del danno che si presume essergli derivato dall’impossibilità di disporre in modo tempestivo della somma dovuta e di impiegarla in maniera remunerativa.

Leggi dopo

Risarcimento del danno da circolazione stradale con esito mortale: le Sezioni Unite si pronunciano sul rapporto tra azione civile e penale

22 Maggio 2019 | di Renato Savoia

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

La Cassazione ha chiarito che le ipotesi di sospensione previste dal comma 3 dell’art. 75 c.p.p. rappresentano una deroga rispetto alla regola generale, che è quella della separazione dei giudizi e dell’autonoma prosecuzione di ciascuno di essi.

Leggi dopo

Danno “grave” alla persona che giustifica il risarcimento del danno alle cose: l’art. 283 cod.ass. è conforme alla Costituzione

07 Maggio 2019 | di Laura Biarella

Corte Cost.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Sono infondate le questioni di legittimità costituzionale promosse contro l’art. 283, comma 2, cod. ass., nella versione normativa modificata dal d.lgs. n. 198/2007 (che ha attuato la direttiva 2005/14/CE sull’assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli), sollevate in riferimento agli artt. 2, 3 e 24 della Costituzione.

Leggi dopo

Mancato rilascio della patente per insussistenza dei requisiti morali: norma incostituzionale?

15 Aprile 2019 | di Giuseppe Marino

Corte Cost.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Il diniego della patente di guida per “insussistenza dei requisiti morali” a seguito di una condanna per reati in materia di stupefacenti riflette una condizione ostativa che, diversamente dalla revoca del titolo, opera a monte del suo conseguimento e non incide su alcuna aspettativa consolidata dell’interessato.

Leggi dopo

Responsabilità da sinistro stradale: la rilevanza delle dichiarazioni contenute nel modello CAI

02 Aprile 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Le valutazioni sulla portata confessoria del modulo di constatazione amichevole di incidente (cosiddetto modello CAI) devono ritenersi precluse dall’esistenza di un’incompatibilità oggettiva ed accertata tra il fatto così come descritto in tale documento e le conseguenze dell’incidente così come accertate in giudizio.

Leggi dopo

Autovelox: quando manca l’omologazione ma sussiste l’approvazione

21 Marzo 2019 | di Laura Biarella

G.d.P. Milano

Responsabilità da circolazione di veicoli

Il Giudice di Pace di Milano nell’accogliere l’opposizione ad alcuni verbali coi quali si era accertato il superamento dei limiti di velocità, analizza la distinzione tra l’omologazione e l’approvazione dei dispositivi elettronici di rilevamento della velocità. Secondo lo stesso Giudice non risiede tanto nella procedura quanto sulla finalità perseguita: per l’approvazione la legge richiede vincoli meno stringenti per accertamenti che richiedono una minor precisione, mentre per l’omologazione sono richiesti più forti vincoli di rispondenza a determinate caratteristiche e prescrizioni poste nell’interesse della collettività, a presidio della garanzia del diritto di difesa.

Leggi dopo

Il trasportato non indossa le cinture di sicurezza: in caso di danno la colpa è anche del conducente

11 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Il comportamento colpevole del danneggiato non può interrompere il nesso causale tra la condotta del conducente del veicolo e la produzione del danno. Si riscontra una riduzione percentuale del risarcimento del danno dovuta al concorso di colpa tra le parti, ma non l’esclusione totale di responsabilità in capo al conducente del veicolo, né del relativo obbligo risarcitorio.

Leggi dopo

Il pedone deve dare la precedenza ai veicoli se attraversa fuori dalle strisce pedonali

04 Febbraio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Sul pedone che attraversa la strada al di fuori delle strisce pedonali grava l’obbligo di dare la precedenza ai veicoli e, in ipotesi di investimento, la condotta del pedone assurge a concausa del sinistro.

Leggi dopo

Pagine