News

News

Risarcimento del danno da sinistro stradale: il calcolo degli interessi compensativi

30 Maggio 2019 | di Laura Biarella

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Nelle obbligazioni risarcitorie il creditore deve essere risarcito, attraverso la corresponsione degli interessi compensativi, del danno che si presume essergli derivato dall’impossibilità di disporre in modo tempestivo della somma dovuta e di impiegarla in maniera remunerativa.

Leggi dopo

Responsabilità del notaio: esclusa se le parti l’hanno espressamente esonerato dalle verifiche catastali e ipotecarie

29 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità del notaio

La responsabilità del notaio comprende anche le c.d. attività preparatorie, tra cui il compimento delle visure catastali e ipotecarie ma tale responsabilità è da escludere qualora tutte le parti che procedono alla stipula lo abbiano espressamente esonerato da tali attività.

Leggi dopo

Il ritardo dell’avviso di ricevimento della raccomandata non è risarcibile

28 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

L’invio della raccomandata costituisce l’obbligazione primaria di Poste Spa, l’invio dell’avviso di ricevimento un mero obbligo accessorio di documentazione dell’avvenuta consegna, che può essere soddisfatto mediante il rilascio di un duplicato, gratuitamente.

Leggi dopo

La Cassazione sulla corretta interpretazione dell’art. 43 della legge assegni

24 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità della banca

La banca negoziatrice chiamata a rispondere del danno derivato - per errore nell’identificazione del legittimo portatore del titolo - dal pagamento dell’assegno bancario, di traenza o circolare, munito di clausola di non trasferibilità a persona diversa dall’effettivo beneficiario, è ammessa a provare che l’inadempimento non le è imputabile, per avere esse assolto alla propria obbligazione con la diligenza richiesta dall’art. 1176 c.c., comma 2

Leggi dopo

Risarcimento del danno da circolazione stradale con esito mortale: le Sezioni Unite si pronunciano sul rapporto tra azione civile e penale

22 Maggio 2019 | di Renato Savoia

Cass. civ.

Responsabilità da circolazione di veicoli

La Cassazione ha chiarito che le ipotesi di sospensione previste dal comma 3 dell’art. 75 c.p.p. rappresentano una deroga rispetto alla regola generale, che è quella della separazione dei giudizi e dell’autonoma prosecuzione di ciascuno di essi.

Leggi dopo

Azione del terzo trasportato ex art. 141 cod. ass. e litisconsorzio necessario: quando necessita

21 Maggio 2019 | di Filippo Rosada

Trib. Milano,

Azione del terzo trasportato

Il Tribunale di Milano interviene sull’annosa questione della sussistenza o meno del litisconsorzio necessario nell’ipotesi di azione del terzo trasportato ai sensi dell’art. 141 cod. ass. (azione del terzo trasportato) portando finalmente chiarezza.

Leggi dopo

L’appartenenza alla medesima religione non prova l’esistenza del vincolo affettivo tra nonno e nipote

20 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Danno da perdita del rapporto parentale

Frequenti contatti telefonici e appartenenza alla medesima religione ortodossa di nonno e nipote non costituiscono elementi utili a provare l’esistenza di uno stabile vincolo affettivo su cui fondare la richiesta di risarcimento del danno da perdita del rapporto parentale.

Leggi dopo

Responsabile il Ministero se il cancelliere si appropria di somme depositate sul libretto della procedura esecutiva

17 Maggio 2019 | di Renato Savoia

Cass. civ.

Responsabilità della P.A.

L'Amministrazione della Giustizia risponde dei danni cagionati dal delitto di peculato del cancelliere che, in ragione dell’esercizio delle funzioni conferitegli, abbia obiettivamente violato, per fini personali od egoistici, i propri doveri di ufficio.

Leggi dopo

Default Argentina: l’intermediario finanziario deve risarcire l’investitore?

17 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Responsabilità dell'intermediario finanziario

In tema di intermediazione finanziaria, la valutazione di adeguatezza dell’operazione al profilo di rischio del cliente e la sua buona conoscenza del mercato non escludono la gravità dell’inadempimento, da parte dell’intermediario, degli obblighi informativi prevista dalla normativa di settore.

Leggi dopo

Muore clochard: nessun risarcimento agli eredi che non provano il legame affettivo

15 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma,

Danno da perdita del rapporto parentale

Per il riconoscimento del danno parentale è necessaria la prova dello sconvolgimento dell’esistenza, rivelato da fondamentali e radicali cambiamenti dello stile di vita.

Leggi dopo

Pagine