News

News

Responsabile il Ministero se il cancelliere si appropria di somme depositate sul libretto della procedura esecutiva

17 Maggio 2019 | di Renato Savoia

Cass. civ.

Responsabilità della P.A.

L'Amministrazione della Giustizia risponde dei danni cagionati dal delitto di peculato del cancelliere che, in ragione dell’esercizio delle funzioni conferitegli, abbia obiettivamente violato, per fini personali od egoistici, i propri doveri di ufficio.

Leggi dopo

Default Argentina: l’intermediario finanziario deve risarcire l’investitore?

17 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Responsabilità dell'intermediario finanziario

In tema di intermediazione finanziaria, la valutazione di adeguatezza dell’operazione al profilo di rischio del cliente e la sua buona conoscenza del mercato non escludono la gravità dell’inadempimento, da parte dell’intermediario, degli obblighi informativi prevista dalla normativa di settore.

Leggi dopo

Muore clochard: nessun risarcimento agli eredi che non provano il legame affettivo

15 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma,

Danno da perdita del rapporto parentale

Per il riconoscimento del danno parentale è necessaria la prova dello sconvolgimento dell’esistenza, rivelato da fondamentali e radicali cambiamenti dello stile di vita.

Leggi dopo

Smarrimento dell’assegno bancario: legittimazione contrattuale ad agire della banca negoziatrice nei confronti della trattaria

14 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità della banca

La banca negoziatrice che, dopo aver smarrito l’assegno bancario versato dal prenditore, non sia poi riuscita a ripeterne l’importo per l’inadempimento della trattaria, resta legittimata ad agire in via contrattuale avverso la trattaria nella riconosciuta azionabilità del rimedio dell’arricchimento ingiustificato nei confronti del primo.

Leggi dopo

Anonymous e gli avvocati: quali gli scenari (e gli obblighi di segnalazione) dopo l’attacco informatico?

13 Maggio 2019 | di Fabio Valerini

Processo telematico

Secondo le fonti di stampa Anonymous avrebbe forzato alcuni data base contenenti i dati di avvocati compresi gli indirizzi mail e le corrispondenti password di accesso alle PEC che vengono utilizzate (quantomeno) per il processo telematico e li avrebbe diffusi.

Leggi dopo

Utente dell’ufficio comunale apostrofa il responsabile e lo denigra sulla pagina Facebook del Comune: condannato

10 Maggio 2019 | di Annalisa Gasparre

Trib. Pavia

Risarcimento del danno da diffamazione

L’utilizzo di Facebook integra un’ipotesi di diffamazione aggravata dall’utilizzo di un mezzo di pubblicità (diverso dalla stampa) perché la particolare diffusività del mezzo usato per propagare il messaggio denigratorio rende l’agente meritevole di un più severo trattamento penale.

Leggi dopo

Azione per l’indennizzo INAIL: fino a quando rimane sospesa la prescrizione?

09 Maggio 2019 | di Giuseppe Marino

Cass. civ.

Danno biologico permanente

La prescrizione dell’azione per conseguire le prestazioni previste a carico dell’INAIL resta sospesa per tutta la durata della liquidazione amministrativa della prestazione e fino all’adozione di un provvedimento di accoglimento o di diniego da parte dell’Istituto.

Leggi dopo

Cavalli scappati e liberi sulla provinciale: la responsabilità per il sinistro è del loro proprietario

09 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Danno cagionato da animali

La responsabilità del proprietario degli animali non può essere esclusa perché non è ascrivibile al caso fortuito un fatto sostanzialmente imputabile ad inadeguata vigilanza e controllo del proprietario degli animali sulla recinzione che li tratteneva, a maggior ragione considerando la situazione di pericolo generata dall’essere tale recinto immediatamente prospiciente la strada provinciale.

Leggi dopo

Le Sezioni Unite si pronunciano sulla responsabilità civile dei magistrati

07 Maggio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità del magistrato

Le Sezioni Unite, con sentenza n. 11747/2019, decidendo su questione di massima di particolare importanza, si sono espresse in tema di responsabilità civile dello Stato per danni cagionati nell’esercizio delle funzioni giudiziarie, enunciando tre importanti principi di diritto.

Leggi dopo

Danno “grave” alla persona che giustifica il risarcimento del danno alle cose: l’art. 283 cod.ass. è conforme alla Costituzione

07 Maggio 2019 | di Laura Biarella

Corte Cost.

Responsabilità da circolazione di veicoli

Sono infondate le questioni di legittimità costituzionale promosse contro l’art. 283, comma 2, cod. ass., nella versione normativa modificata dal d.lgs. n. 198/2007 (che ha attuato la direttiva 2005/14/CE sull’assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli), sollevate in riferimento agli artt. 2, 3 e 24 della Costituzione.

Leggi dopo

Pagine