News

News

Interruzione di servizio telefonico e liquidazione equitativa del danno

29 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

La valutazione equitativa è subordinata all’accertamento di un danno risarcibile certo, non meramente eventuale o ipotetico e alla circostanza di estrema difficoltà o impossibilità di prova nel suo preciso ammontare, attenendo alla quantificazione e non all’individuazione del danno.

Leggi dopo

Il proprietario della terrazza esclusiva non risponde dei danni se il condominio si oppone alle opere di manutenzione

28 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Condominio e obbligo di custodia

Per evitare i danni da infiltrazioni, l'esecuzione delle opere di manutenzione della terrazza a livello necessita della collaborazione sia del proprietario/titolare dell'uso esclusivo che del condominio.

Leggi dopo

Gravidanza a rischio: se il ginecologo non monitora in prima persona il travaglio, la sua responsabilità è grave

25 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.

Responsabilità penale del medico

Di fronte ad una gravidanza a rischio, il medico non può limitarsi a garantire la propria reperibilità durante il parto, ma deve vigilare sulle condizioni di salute sia della partoriente che del nascituro.

Leggi dopo

Le novità introdotte dalla Legge di bilancio 2019 al cod. ass. e al TU Inail

24 Gennaio 2019 | di Filippo Martini, Marco Rodolfi

l.

Danno differenziale

La recente Legge di bilancio ha modificato il testo e la portata normativa del comma 2 dell’art. 142 cod. ass. e gli artt. 10 e 11 del T.U. n. 1124 del 31 giugno 1965, regolatore della disciplina INAIL, unitamente al d.lgs. n. 38 del 2000.

Leggi dopo

Attività difensiva dell’avvocato: in G.U. le regole per la tutela della privacy

23 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Responsabilità dell'avvocato

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 15 gennaio 2019 la delibera del Garante Privacy recante «Regole deontologiche relative ai trattamenti di dati personali effettuati per svolgere investigazioni difensive o per fare valere o difendere un diritto in sede giudiziaria».

Leggi dopo

Le Sezioni Unite sono chiamate ad intervenire sul computo dell’irragionevole durata del processo

23 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Eccessiva durata del processo

La Seconda Sezione Civile, con tre ordinanze interlocutorie rimanda alle Sezioni Unite diversi interrogativi in tema di equa riparazione per irragionevole durata del processo e computo della durata in caso di mancato pagamento spontaneo da parte della P.A..

Leggi dopo

Natura contrattuale della responsabilità della banca negoziatrice per il pagamento di assegno a soggetto non legittimato

22 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità della banca

La III Sezione ribadisce la natura contrattuale e non oggettiva della responsabilità della banca negoziatrice per aver consentito, in violazione dell’art. 43 l. ass., l’incasso di un assegno bancario, di traenza o circolare, a persona diversa del beneficiario seppur munito di clausola di non trasferibilità.

Leggi dopo

Obbligo della fatturazione elettronica e responsabilità dei commercialisti

17 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma,

Responsabilità del commercialista

Il tribunale di Roma, con ordinanza del 28 dicembre, ha negato la sussistenza di un effettivo rischio risarcitorio in capo ai commercialisti per l’entrata in vigore del sistema di fatturazione elettronica, rigettando così la richiesta cautelare di sospensione presentata dall’ANC.

Leggi dopo

Il Tribunale di Roma pubblica le nuove tabelle sul danno biologico

16 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma_ compendio Tabelle 2018.pdf

Altre Tabelle di origine giurisprudenziale

Il Tribunale di Roma ha pubblicato le nuove tabelle 2018 per il risarcimento del danno non patrimoniale.

Leggi dopo

Azione civile esercitata nel processo penale: gli eventi interruttivi e sospensivi della prescrizione seguono le regole penali

14 Gennaio 2019 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.,

Prescrizione del diritto al risarcimento del danno

È da ritenersi superato l'orientamento giurisprudenziale secondo cui «ai fini della tempestività dell'esercizio dell'azione civile nel processo penale occorre far riferimento alle regole del processo civile, con la conseguenza che essa deve essere proposta nel termine di cinque anni dal giorno in cui il fatto illecito si sia verificato».

Leggi dopo

Pagine