News

News

Danno parentale riconosciuto anche ai familiari non conviventi

25 Ottobre 2016 | di Michele Liguori

Cass. civ.

Danno da perdita del rapporto parentale

La Corte di Cassazione ha affermato che perché possa ritenersi risarcibile la lesione del rapporto parentale (per morte del congiunto) subita da soggetti estranei al ristretto nucleo familiare (quali i nonni, i nipoti, il genero, o la nuora) non è necessario che sussista una situazione di convivenza.

Leggi dopo

Il luogo di residenza del danneggiato non influisce sul risarcimento del danno da perdita del congiunto

21 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. III, sent., 7 ottobre 2016, n. 20206

Danno da perdita del rapporto parentale

La determinazione del danno non patrimoniale da perdita del congiunto deve essere effettuata sulla base del genere e del contenuto specifico del legame che univa la persona deceduta al familiare, non avendo alcuni incidenza il luogo di residenza del danneggiato superstite.

Leggi dopo

Ragionevole l’esclusione del responsabile civile dal giudizio abbreviato

19 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Corte. cost., sent., 7 ottobre 2016, n. 216

Giudicato penale e risarcimento del danno

La Corte costituzionale con sentenza n. 216 depositata il 7 ottobre 2016 ha dichiarato non fondata la questione di legittimità costituzionale dell’art. 87, comma 3, c.p.p..

Leggi dopo

Caso Parioli: la vittima deve essere risarcita attraverso libri e film sul pensiero femminile

18 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Roma

Prostituzione minorile

La giovane ragazza minorenne, costretta a prostituirsi, dovrà essere risarcita dei danni subiti attraverso libri e film sul pensiero femminile e sugli studi di genere. È nei libri delle donne e sulle donne che si sono guadagnate la loro libertà di scelta e la loro autonomia intellettuale che la vittima potrà trovare strumenti di conoscenza, modelli e valori per comprendere la sua storia.

Leggi dopo

Vittime di reati violenti intenzionali: la Corte di giustizia condanna l'Italia per inadempimento

14 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

CGUE, grande sez., sent., 11 ottobre 2016, causa C 601-14 .pdf

CGUE, grande sez., sent., 11 ottobre 2016, causa C 601-14 .pdf

Mancato recepimento direttiva comunitaria

Con la pronuncia dell'11 ottobre 2016 la Corte ha condiviso appieno le tesi della Commissione Europea, del Consiglio della UE e dell'Avvocato Generale, pertanto condannando la Repubblica Italiana per non avere adottato tutte le misure necessarie al fine di garantire l'esistenza di un sistema di indennizzo delle vittime di tutti i reati intenzionali violenti commessi sul proprio territorio, venendo così meno all'obbligo sancito dell'art. 12, § 2, della direttiva.

Leggi dopo

Assicurazione obbligatoria degli avvocati: definite con Decreto le condizioni minime di copertura

12 Ottobre 2016 | di Maurizio Hazan

Assicurazione del professionista

Con Decreto del 22 settembre 2016, pubblicato in Gazzetta lo scorso 11 ottobre, il Ministero della Giustizia ha finalmente stabilito le condizioni essenziali ed i massimali minimi delle polizze assicurative obbligatorie della responsabilità civile e degli infortuni derivanti dalla professione di avvocato.

Leggi dopo

Claims made: il Tribunale di Bologna e la responsabilità del ragioniere commercialista

07 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Bologna

Clausola claims made

È intervenuta una nuova e ulteriore pronuncia di merito in tema di validità della cd. clausola claims made pura, a seguito dell’intervento della Sezioni Unite n. 9140/2016.

Leggi dopo

Diritto all’oblio. Google deve cancellare il link che riporta notizie vecchie e incomplete

06 Ottobre 2016 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Responsabilità del provider

Quando la diffusione online di una notizia risulti non pertinente, incompleta e non aggiornata, la persona interessata ha il diritto di chiedere, oltre che ricevere, la dissociazione del proprio nome dal risultato di ricerca, non riscontrandosi alcun interesse pubblico alla diffusione della predetta notizia.

Leggi dopo

Principio di effettività, tutela civile dei diritti e danni punitivi

04 Ottobre 2016 | di Claudio Scognamiglio

Responsabilità processuale aggravata e danno punitivo

Estratto dall’articolo pubblicato sulla rivista Responsabilità civile e previdenza 2016, n. 4, Giuffrè Editore, in cui viene affrontato l’argomento — oggetto di una recentissima ordinanza di rimessione della corrispondente questione alle Sezioni Unite della Suprema Corte — della compatibilità con il concetto di ordine pubblico della categoria dei danni punitivi, pervenendo ad una soluzione affermativa anche nella prospettiva del principio di effettività della tutela giurisdizionale dei diritti.

Leggi dopo

L’«apprezzamento obiettivo clinico» delle lesioni richiesto per il risarcimento del danno

29 Settembre 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Liquidazione danno biologico per lesioni micro permanenti

I commi 3-ter e 3-quater dell’art. 32 d.l. n. 1/2012 sono da leggere in correlazione alla necessità, di cui agli artt. 138 e 139 cod. ass., che il danno biologico sia «suscettibile di accertamento medico-legale», esplicando entrambe le norme i criteri scientifici di accertamento e valutazione del danno biologico tipici della medicina legale, siccome conducenti ad un’”obiettività” dell’accertamento stesso, che riguardi sia le lesioni che i relativi postumi.

Leggi dopo

Pagine