News

News

Nesso causale escluso tra vaccino e autismo, nessun risarcimento

26 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno non patrimoniale

Il ricorrente deve dimostrare l’esistenza del nesso causale tra l’effettuazione della somministrazione vaccinale e l’insorgenza dell’autismo, da valutarsi secondo un criterio di ragionevole probabilità scientifica; in caso contrario, il risarcimento è escluso.

Leggi dopo

Gelateria senza corrente, titolare non risarcito se il danno non è provato

20 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Onere di allegazione e prova del danno patrimoniale e non patrimoniale

La completa mancanza di indicazioni circa la lesione dell'interesse di rango costituzionale pregiudicato e la totale assenza di prove in ordine alle conseguenze dannose derivate, non consentono la risarcibilità del danno subito dall’utente a seguito dell’interruzione del servizio di somministrazione di energia elettrica.

Leggi dopo

La Consulta sulla responsabilità civile dei magistrati: l’eliminazione del filtro è incostituzionale?

18 Luglio 2017 | di Giuseppe Marino

C. Cost.

Responsabilità del magistrato

Per bilanciare i contrapposti interessi sottesi alla responsabilità civile dei magistrati, non è costituzionalmente necessario che sia prevista una delibazione preliminare dell’ammissibilità della domanda risarcitoria contro lo Stato, quale strumento indefettibile di protezione dell’autonomia e dell’indipendenza della magistratura.

Leggi dopo

I congiunti del macroleso non devono dimostrare la loro sofferenza per ottenere il conseguente risarcimento

14 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno non patrimoniale

Non è necessario che i parenti stretti di chi ha riportato gravi ferite in un incidente stradale provino rigorosamente la loro sofferenza; basta che sussistano elementi logici tali da convincere il giudice che la sofferenza ci sia effettivamente stata (età, convivenza e gravità delle lesioni).

Leggi dopo

Dentista coinvolto in un sinistro stradale: le dichiarazioni dei redditi dimostrano il lucro cessante

12 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Danno emergente e lucro cessante

In tema di risarcimento del danno per la perdita della capacità lavorativa specifica, il danno attuale deve essere tenuto distinto da quello futuro, ben potendo essere liquidato sulla base di quanto risultante dalle ultime dichiarazioni dei redditi prodotte in giudizio.

Leggi dopo

Chi è responsabile per il furto in appartamento commesso mediante il ponteggio condominiale?

12 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità del condominio nei confronti dei condomini e dei terzi

Affinché possa configurarsi la responsabilità del condominio ex art. 2043 c.c. è necessario accertare la sussistenza di un suo concreto potere di vigilanza e controllo in relazione all’impalcatura montata dall’appaltatore ed utilizzata dai ladri per compiere il furto.

Leggi dopo

Responsabilità solidale di Comune e ASL di Viterbo per i danni cagionati all’auto dall’urto con un cane randagio

07 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità della P.A.

Secondo la l. reg. Lazio n. 34/1997, il compito di cattura degli animali randagi, e non solo di custodia nei canili, spetta anche ai Comuni, poiché la cattura costituisce il presupposto per il loro ricovero nelle apposite strutture.

Leggi dopo

Danni punitivi: depositata la sentenza delle Sezioni Unite

06 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità processuale aggravata e danno punitivo

È stata depositata ieri l'attesa sentenza delle Sezioni Unite (n. 16601/2017) in tema di danni punitivi, che li dichiara non ontologicamente incompatibili con l’ordinamento italiano.

Leggi dopo

Nessun risarcimento per l’interruzione della linea ADSL nello studio legale

05 Luglio 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Danno da lesione degli altri diritti costituzionalmente garantiti

La mera interruzione, pur per un periodo consistente, della linea di collegamento internet che corre abbinata alla linea telefonica dello studio professionale non costituisce una violazione sufficientemente grave e rilevante da determinare un pregiudizio risarcibile.

Leggi dopo

Ritardo dovuto a verifiche non necessarie dell'aereo: sì al risarcimento dei passeggeri

30 Giugno 2017 | di Redazione Scientifica

C.Giust.UE.

Responsabilità civile da vacanza rovinata

La Corte di Giustizia chiarisce che la presenza di circostanze eccezionali, che comportano ritardi superiori alle tre ore, non permette sempre alle compagnie di invocare l’esclusione di ogni responsabilità. Infatti, se si verifica un intervento errato del vettore, la compagnia è tenuta a versare un risarcimento ai passeggeri.

Leggi dopo

Pagine