News

News

Assolto l’incapace, la parte civile propone domanda di risarcimento in un nuovo procedimento

02 Febbraio 2016 | di Redazione Scientifica

Corte. cost., sent., 29 gennaio 2016, n. 12

Risarcimento del danno da reato

Non è incostituzionale la norma ex art. 538 c.p.p. che, in caso di assoluzione dell’imputato per incapacità di intendere e volere, prevede l’impossibilità per il giudice penale di pronunciarsi sulle questioni civili; in questi casi, la parte civile e la persona offesa dovranno proporre domanda di risarcimento danni in un nuovo procedimento, avanti al giudice civile.

Leggi dopo

Pubblicato in G.u. il decreto “depenalizzazioni”: al risarcimento del danno si aggiunge la sanzione pecuniaria civile

26 Gennaio 2016 | di Redazione Scientifica

D. Lgs., 15 gennaio 2016, n. 7

Illeciti civili sottoposti a sanzioni pecuniarie

In data 22 gennaio 2016 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.lgs 15 gennaio 2016, n. 7 recante «Disposizioni in materia di abrogazione di reati e introduzione di illeciti con sanzioni pecuniarie civili, a norma dell’art. 2, comma 3, della L. 28 aprile 2014, n. 67».

Leggi dopo

Errata diagnosi e intervento routinario: il medico deve provare l’assenza di colpa

25 Gennaio 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Onere di allegazione e prova del danno patrimoniale e non patrimoniale

In tema di interventi routinari e richiesta di risarcimento del danno per errata diagnosi del medico, è onere del professionista provare l’assenza di colpa in relazione alla condotta tenuta, dimostrando di aver osservato, nell’esecuzione della prestazione sanitaria, la diligenza normalmente richiesta ad uno specialista.

Leggi dopo

Truffa al bancomat: la responsabilità non è del cliente ma della banca

21 Gennaio 2016 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità della banca

Ai fini della valutazione della responsabilità contrattuale della banca in caso di utilizzazione illecita da parte di terzi di carta bancomat trattenuta dallo sportello automatico manomesso da un truffatore, si richiede la verifica dell’adozione da parte dell’istituto bancario delle misure idonee a garantire la sicurezza del servizio.

Leggi dopo

Danno da fermo tecnico: come provarlo? Le indicazioni dalla Cassazione

20 Gennaio 2016 | di Redazione Scientifica

Cas. civ.

Risarcimento del danno patrimoniale

Ai fini del risarcimento del danno da fermo tecnico, il ricorrente deve provare la spesa sostenuta per procacciarsi un mezzo sostitutivo, ovvero dimostrare la perdita subita per aver dovuto rinunciare ai proventi ricavati dall’uso del mezzo.

Leggi dopo

Via libera dal Governo su depenalizzazioni e abrogazione di reati

19 Gennaio 2016 | di Redazione Scientifica

Illeciti civili sottoposti a sanzioni pecuniarie

Il Governo ha approvato due decreti legislativi: uno sulle depenalizzazioni di reati (trasformati in illeciti amministrativi; l'altro sull'abrogazione di reati e introduzione di illeciti con sanzioni civili.

Leggi dopo

La responsabilità ex art. 2052 c.c. tra proprietario e utilizzatore dell'animale è alternativa e non concorrente

30 Dicembre 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Danno cagionato da animali

Non c'è responsabilità solidale per i danni cagionati da animali tra proprietario e utilizzatore dell'animale, perché la responsabilità dell'uno esclude quella dell'altro

Leggi dopo

L'ente territoriale non è responsabile per i danni cagionati dalle strutture concesse a privati, anche se all'interno di aree pubbliche

28 Dicembre 2015 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità della struttura pubblica

ll generico dovere di vigilanza che incombe sull'ente territoriale all'interno di una struttura pubblica, non può ritenersi esteso anche alla regolarità delle strutture in concessione a privati

Leggi dopo

La gestante non è informata sulle gravi malformazioni del feto: le Sezioni Unite negano il risarcimento del danno al figlio nato affetto da sindrome di Down

23 Dicembre 2015 | di Damiano Spera

Cass. civ.

Danno da lesione del diritto a nascere sani

Le Sezioni Unite della Cassazione, in data 22 dicembre 2015, hanno stabilito che non può essere riconosciuto nessun risarcimento per il bambino nato con la sindrome di Down, non esistendo nel nostro ordinamento il “diritto a nascere sano”.

Leggi dopo

La Legge di Stabilità: alcune novità

23 Dicembre 2015 | di Redazione Scientifica

D.d.l. 25 ottobre 2015, n. 2111-b

Eccessiva durata del processo

Con l’approvazione da parte del Senato, in data 22 dicembre 2015, il D.d.l. n. 2111-B recante «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato» è diventato legge. La Stabilità è ora definitiva grazie ai 162 voti favorevoli (e 125 contrari).

Leggi dopo

Pagine