Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Quantificazione di danno non patrimoniale in caso di sopravvenuto decesso del danneggiato per causa indipendente da sinistro

17 Febbraio 2015 | di Mila Milazzo

Danno biologico permanente

Quali sono i criteri di calcolo del danno biologico e morale risarcibile agli eredi di vittima di incidente stradale per le lesioni personali di quest'ultimo considerato che dalla data del sinistro alla data del decesso è intercorso un arco temporale di anni 2 e mesi 8?

Leggi dopo

Reato commesso in conseguenza di patologica affezione al giuoco

09 Febbraio 2015 | di Umberto Genovese, Guido Travaini

Imputabilità

La ludopatia può costituire incapacità d’intendere e volere se il soggetto commette il reato per conseguenza della sua patologica affezione al giuoco? È la ludopatia assimilabile al disturbo ossessivo compulsivo e quindi costituisce patologia psichiatrica abituale o è assimilabile ad un disturbo di personalità?

Leggi dopo

Danni da caduta dal marciapiede: il titolo della responsabilità della P.A.

21 Gennaio 2015 | di Mila Milazzo

Insidia, trabocchetto

Una donna, caduta da un marciapiede, formulava richiesta di ristoro al Comune proprietario dello stesso. La compagnia assicuratrice, garante la RCT del Comune, sosteneva che non vi fosse insidia e trabocchetto. La donna contestava che occorreva applicare l'art. 2051 c.c., per cui al danneggiato incombeva solo l’onere di provare danno e nesso causale, non la sussistenza dell’insidia e trabocchetto. Contestava inoltre che l'insidia e trabocchetto si applica nel caso di responsabilità ex art. 2043 c.c.. In materia di danni cagionati agli utenti dai marciapiedi qual è l’orientamento ultimo della giurisprudenza di legittimità, ossia si applica l’art. 2051 oppure l’art. 2043 c.c.?

Leggi dopo

Natura e limiti della consulenza tecnica d’ufficio medico-legale sul nesso causale nei casi di malpractice sanitaria

08 Gennaio 2015 | di Antonino Barletta

La consulenza tecnica medico legale

Nella individuazione del nesso di causalità per casi di malpractice sanitaria quali sono le funzioni e i limiti della attività del consulente tecnico nella disciplina del processo civile, in particolare del medico legale in riferimento all’ “accertamento della causa del decesso”?

Leggi dopo

La responsabilità dell’A.s.l. in caso di responsabilità della struttura privata in regime di convenzione

02 Dicembre 2014 | di Angelica Scozia

Responsabilità della struttura privata (convenzionata e non)

Quando e in quali termini si può affermare od escludere la responsabilità della A.s.l. nel caso di responsabilità medica di una clinica privata convenzionata A.s.l.?

Leggi dopo

Il danno non patrimoniale spettante ai congiunti non conviventi

26 Novembre 2014 | di Mila Milazzo

Danno tanatologico

In un incidente stradale, la vittima che perde la vita a seguito delle lesioni riportate è un medico con reddito annuo di circa Euro 70.000,00 che lascia un figlio minorenne convivente, moglie convivente, figlia minorenne non convivente (1° matrimonio), padre, madre e sorella non conviventi. Quale risarcimento spetta in percentuale a genitori e sorella del defunto per quanto riguarda il danno non patrimoniale?

Leggi dopo

La conformazione dell’azione negatoria a tutela della proprietà e il cumulo con l’azione risarcitoria

20 Novembre 2014 | di Antonino Barletta

Risarcimento del danno da lesione del diritto di proprietà

È legittima una azione negatoria dove parte attorea chieda di dichiarare che la stessa è l’unica proprietaria di due sottoscala quali pertinenze dell’immobile di sua proprietà, di accertare e dichiarare che parte attorea è l’unica proprietaria della terrazza quale pertinenza dell'immobile, e per la conseguenza di dichiarare inesistente il diritto di proprietà di parte convenuta e, per l’effetto, di condannare i convenuti alla rimozione di qualsiasi ostacolo o alla cessazione di qualsiasi turbativa al legittimo possesso e godimento, nonché al risarcimento dei danni?

Leggi dopo

Protesi d’anca difettosa (depuy): responsabilità del produttore, dell’ente pubblico/privato, dell’équipe medica

20 Novembre 2014 | di Redazione Scientifica

Responsabilità civile del medico in equipe

Paziente affetto da morbo di Dupuytren: come si configura la responsabilità medica in merito alla patologia?

Leggi dopo

Il foro del consumatore e la responsabilità del medico e della struttura sanitaria

04 Novembre 2014 | di Antonino Barletta

Responsabilità del medico dipendente di struttura pubblica

Tizio viene visitato dal Dott. Caio presso il suo studio privato e gli propone un intervento chirurgico presso l’ospedale di Canicattì dove presta servizio come primario. Tizio effettua l’operazione che non viene però effettuata correttamente. Tizio, residente a Genova, decide di convenire il Dott. Caio e l’ospedale per malpractice sanitaria. Può Tizio convenire entrambi presso il foro di sua residenza invocando come norma di riferimento il foro dell’attore/consumatore che, come noto, è utilizzabile nei confronti del medico, ma non della struttura pubblica? E può comunque essere utilizzato il foro dell’attore nel momento in cui il medico che lo ha visitato sì presso il suo studio privato ha poi effettuato l' intervento in veste di primario in ambito ospedaliero pubblico?

Leggi dopo

Presunzione di responsabilità per danni da circolazione stradale e concorso di colpa del danneggiato

20 Ottobre 2014 | di Antonino Barletta

Assicurazione obbligatoria per veicoli a motore e natanti

È possibile eccepire il concorso di colpa della persona danneggiata dalla circolazione da veicolo stradale dopo il maturare delle preclusioni di cui all’art. 183 c.p.c.? In caso positivo, come può difendersi il danneggiato da tale rilievo?

Leggi dopo

Pagine