Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Responsabilità fondata sulla relazione intercorrente tra responsabile del danno e animale

13 Giugno 2014 | di Marco Moiraghi

Danno cagionato da animali

In ipotesi di responsabilità per danni causati dall’animale, la responsabilità si fonda su un comportamento o un’attività del proprietario o su di una relazione (sia essa di proprietà come di uso) intercorrente tra il proprietario e l’animale? E pertanto, il limite della responsabilità risiede nell’intervento di un fattore (il caso fortuito) che attiene ad un comportamento del responsabile o nelle modalità di causazione del danno?

Leggi dopo

Violazione del principio del consenso informato

13 Giugno 2014 | di Redazione Scientifica

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Quali sono le voci di danno configurabili in relazione alla violazione dell’obbligo del consenso informato nel rapporto medico-paziente?

Leggi dopo

Incapacità lavorativa generica

13 Giugno 2014 | di Redazione Scientifica

Capacità lavorativa generica e specifica

È possibile il risarcimento del danno patrimoniale quando sia stata compromessa solamente la capacità lavorativa generica?

Leggi dopo

La violazione dell’obbligo di buona fede nella fase di conclusione ed esecuzione del contratto

05 Maggio 2014 | di Redazione Scientifica

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

La violazione dell’obbligo di buona fede nella fase di conclusione ed esecuzione del contratto è suscettibile di generare ex se, a prescindere dall’esperibilità o dal concreto esperimento dei rimedi contrattuali, una responsabilità fonte di obbligazione risarcitoria?

Leggi dopo

Il mancato riconoscimento del figlio nato fuori dal matrimonio

05 Maggio 2014 | di Redazione Scientifica

Danno endofamiliare

Quali sono i presupposti di risarcibilità del danno da mancato riconoscimento del figlio nato fuori dal matrimonio?

Leggi dopo

Il risarcimento del danno del creditore e l’uso dell’ordinaria diligenza

05 Maggio 2014 | di Redazione Scientifica

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

Quale condotta si esige dal creditore affinché possa considerarsi non escluso, ex art. 1227 co. 2 c.c., il risarcimento del danno che il medesimo avrebbe potuto evitare con l’uso dell’ordinaria diligenza? A quali condizioni assumono rilievo processuale i fatti che escludono il risarcimento ex art. 1227 co. 2 c.c.?

Leggi dopo

Natura ed estensione della responsabilità della scuola per il danno c.d. da autolesioni

05 Maggio 2014 | di Redazione Scientifica

Responsabilità dei precettori

L’istituto scolastico può essere ritenuto responsabile del danno derivante dal sinistro subìto dall’alunno prima dell'inizio delle lezioni ed all'esterno dell'edificio della scuola?

Leggi dopo

Responsabilità dell’utilizzatore

30 Aprile 2014 | di Redazione Scientifica

Condominio e obbligo di custodia

Il mero utilizzatore di un bene è responsabile dei danni da esso cagionati?

Leggi dopo

Concorso del danneggiato nella responsabilità del custode

30 Aprile 2014 | di Redazione Scientifica

Danno cagionato da cose in custodia

La condotta gravemente colposa del danneggiato costituisce caso fortuito che esclude la responsabilità ai sensi dell’art. 2051 c.c.?

Leggi dopo

Responsabilità del custode-proprietario

30 Aprile 2014 | di Redazione Scientifica

Danno cagionato da cose in custodia

Il proprietario di un immobile è responsabile, ai sensi dell’art. 2051 c.c., per danni cagionati dall’immobile prima che egli ne divenisse proprietario?

Leggi dopo

Pagine