Homepage

Focus Focus

La responsabilità degli esercenti la professione medica dopo la legge Gelli

22 Agosto 2018 | di Alessandro Benni de Sena


Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

L'approfondimento si prefigge lo scopo di evidenziare le principali novità in materia di responsabilità medica introdotte dalla c.d. legge Bianco-Gelli, con esclusivo riferimento al personale medico. L'analisi di questo specifico aspetto della responsabilità medica sarà comunque condotta tenendo presente l'intero impianto della nuova legge, nonché alcuni aspetti del sistema normativo della responsabilità civile in generale.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Compensatio lucri cum damno e infortunio in itinere: le Sezioni Unite mettono un punto fermo sulla detraibilità della rendita INAIL

21 Agosto 2018 | di Enrico Basso

Cass. civ.

Danno differenziale

È necessario scomputare dal danno risarcibile la rendita per inabilità permanente riconosciuta dall’INAIL nel caso di infortunio occorso al lavoratore durante il normale percorso di andata e ritorno dal luogo di abitazione a quello di lavoro?

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Accertamento della dipendenza causale della neoplasia dall’esposizione alle emissioni elettromagnetiche

20 Agosto 2018 | di Rodolfo Berti

Trib. Ivrea

Responsabilità del datore di lavoro

Accertata l’esistenza di una patologia permanente tumorale, ed accertato altresì che il lavoratore aveva utilizzato in modo abnorme il cellulare aziendale nello svolgimento delle proprie mansioni professionali, è giuridicamente corretto riconoscere, secondo il criterio probabilistico della preponderanza dell’evidenza, la sussistenza del nesso causale o quantomeno concausale solo sulla ricorrenza di circostanze coincidenti?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Violazione dei diritti della personalità e competenza sulla domanda riconvenzionale di risarcimento del danno

17 Agosto 2018 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Danno da lesione del diritto all'immagine, alla reputazione, all’onore e al decoro della persona fisica e giuridica

La Corte di giustizia europea si è espressa sulla competenza giurisdizionale sulla domanda riconvenzionale di risarcimento danni presentata dal convenuto nel procedimento principale.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

La posa dei cavi elettrici sulla facciata del palazzo in mancanza di autorizzazione comporta l'obbligo di rimozione e di risarcimento del danno al proprietario

16 Agosto 2018 | di Enrico Morello

Trib. Napoli

Rovina di edificio

Il Tribunale di Napoli ha precisato che le compagnie, elettrica o telefonica, che intendano installare dei cavi elettrici devono rispettare i diritti del proprietario e, quindi, chiedere il suo assenso alla posa dei cavi sulla facciata dell'immobile e corrispondere una indennità. In mancanza di assenso...

Leggi dopo
Focus Focus

Il reato di esercizio abusivo di una professione

14 Agosto 2018 | di Rosita Petrelli


Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

La legge 11 gennaio 2018, n. 3 ha dato delega al Governo di provvedere in materia di sperimentazione clinica dei medicinali e di predisporre un piano volto alla diffusione della medicina di genere che, tenuto conto delle differenze derivanti appunto dal genere, garantisca al meglio «l'appropriatezza della ricerca, della prevenzione, della diagnosi e della cura». Ha inoltre proceduto a fissare una nuova e più attuale disciplina degli Ordini delle professioni sanitarie, individuando nuove professioni, quali quella dell'osteopata e del chiropratico; modificando l'ordinamento delle professioni di fisico e di chimico, di biologo e di psicologo; prevedendo la costituzione presso l'Ordine degli ingegneri «dell'elenco nazionale certificato degli ingegneri biomedici e clinici». In tale contesto, fatto di innovazioni e di riforme, si nota la presenza di alcune norme penali, già in vigore, che stanno a offrire maggiore tutela all'utente che si rivolga, per necessità di cura e prevenzione, a chi esercita la professione di medico, individuando in particolare specifiche fattispecie di reato, di danno o di pericolo, nel caso in cui il paziente si sia rivolto a chi, in mancanza di abilitazione, non ha gli strumenti necessari per assicurargli il corretto trattamento. Vengono dunque previste pene più gravi per chi esercita abusivamente la professione del medico; pene per il farmacista che, in assenza di valida prescrizione medica, dispensi farmaci; viene, infine, prevista una nuova aggravante di ordine generale, riferita a qualunque reato non colposo, che sia stato commesso in danno di persone ricoverate in strutture sanitarie o sociosanitarie.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Le Tabelle di Milano quale parametro di liquidazione del “danno terminale”

13 Agosto 2018 | di Giovanni Gea

Trib. Rimini

Tabella del Tribunale di Milano

Quali parametri assumere per la liquidazione della componente del pregiudizio subito dal de cuius relativa alla sofferenza interiore durante l'agonia in consapevole attesa della fine?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Domanda di risarcimento del danno causato da condotte anticoncorrenziali poste in essere in diversi Stati membri

10 Agosto 2018 | di Elena D'Alessandro

CGUE

Risarcimento del danno da violazione nel settore della concorrenza (antitrust)

Nell’ambito di un’azione di risarcimento di un danno causato da condotte anticoncorrenziali, il «luogo in cui l’evento dannoso è avvenuto» si riferisce, in particolare al luogo in cui…

Leggi dopo
Focus Focus

La legge concorrenza 2017 e le sue principali novità processuali

09 Agosto 2018 | di Alessandro Magnoli


Tabelle nel Codice delle Assicurazioni private

Dalla complessiva analisi del testo normativo emerge la precipua finalità, o comunque il risultato, di rafforzare la posizione contrattuale degli utenti nei confronti delle imprese, e non quella di favorire la liberalizzazione del mercato e offrire una regolamentazione della concorrenza. La gran parte delle disposizioni costituiscono una integrazione della attuale normativa, in particolar modo contenuta nel codice delle assicurazioni, ma specificamente riferita a singoli settori economici ed orientata a contrastare, e possibilmente a prevenire, le pratiche commerciali scorrette.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Risarcibilità del danno in favore del denunciato a seguito di archiviazione di procedimento penale a suo carico

08 Agosto 2018 | di Davide Luigi Ferrari

Trib. Salerno

Giudicato penale e risarcimento del danno

La proposizione di una denuncia-querela a carico di un terzo può costituire fonte di responsabilità ex art. 2043 c.c. in caso di proscioglimento o assoluzione del denunciato?

Leggi dopo

Pagine