Homepage

Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Liquidazione del danno morale nel danno biologico temporaneo alla luce dei novellati artt. 138 e 139 cod. ass.

21 Maggio 2018 | di Giuseppe Sileci

Danno biologico temporaneo

La vittima di un sinistro stradale, che abbia riportato lesioni per le quali sia stata costretta ad un lungo periodo di degenza ospedaliera in una città distante molti chilometri dal luogo di propria residenza, ha diritto al risarcimento del danno consistente nella più penosa condizione per non avere potuto fare affidamento sulla presenza di un proprio congiunto?

Leggi dopo
News News

Non si configura illecito sportivo se sussiste il collegamento funzionale tra gioco ed evento lesivo

18 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità nelle attività sportive agonistiche e non

In tema di risarcimento danni per responsabilità civile conseguente ad un infortunio sportivo, qualora siano derivate lesioni personali ad un partecipante in seguito ad un fatto posto in essere da un altro partecipante, il criterio per individuare in quali ipotesi il comportamento che ha provocato il danno sia esente da responsabilità civile risiede nello stretto collegamento funzionale tra gioco ed evento lesivo, collegamento che viene meno nel caso in cui l'atto sia stato compiuto al mero scopo di ledere, con violenza, perché incompatibile con le caratteristiche concrete del gioco.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Danno alla persona: voci di danno riconoscibili e liquidabili

18 Maggio 2018 | di Cristiano De Giovanni

Cass. civ.

Danno alla persona

Quali sono le voci di danno non patrimoniali qualificabili e risarcibili secondo il consolidato insegnamento della giurisprudenza di legittimità all’esito delle pronunce del 2008?

Leggi dopo
News News

Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato: importanti precisazioni sulla responsabilità precontrattuale della PA

17 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cons. Stato

Responsabilità della P.A.

Secondo l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, la PA è tenuta a rispettare non solo le norme di diritto pubblico ma anche le generali norme dell’ordinamento civile che impongono l’agire con lealtà e correttezza: la responsabilità precontrattuale può derivare da comportamenti anteriori o successivi al bando.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Accertamento del comportamento colposo del pedone e presunzione di colpa in caso di investimento

17 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

App. Napoli

Responsabilità da circolazione di veicoli

In caso di investimento di pedone da parte di veicolo a motore, neppure l’accertamento del comportamento colposo del pedone è sufficiente per l’affermazione della sua esclusiva responsabilità, essendo sempre necessario che l’investitore vinca la presunzione di colpa prevista a suo carico dall’art. 2054 c.c.

Leggi dopo
News News

Nessun risarcimento al fumatore incallito: fumare è una scelta (nociva) consapevole

17 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno non patrimoniale

Nessun nesso eziologico tra il comportamento del venditore e del distributore delle sigarette e il carcinoma che ha cagionato la morte dell’attore: fumare è una scelta consapevole, le cui conseguenze dannose sono da considerare ormai un dato di comune esperienza.

Leggi dopo
News News

Ritardo del treno: è risarcibile solo il danno patrimoniale, il disagio è tollerabile

16 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno patrimoniale

Ritardo di cinque ore in seguito a guasto dell’impianto elettrico e di riscaldamento: sufficiente, come ristoro per i danni patiti, il rimborso del 50% del prezzo del biglietto, ossia €7,38, pari al mero danno patrimoniale. La Cassazione respinge ogni richiesta di risarcimento del danno morale per il viaggio travagliato.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Lesioni di lieve entità: conflitto tra i criteri liquidatori previsti dal riformato art. 139 cod. ass. e quelli del D.M. 17 luglio 2017

16 Maggio 2018 | di Daniele Moro

Trib. Milano

Liquidazione danno non patrimoniale per lesioni micro permanenti

Il risarcimento del pregiudizio all’integrità psicofisica per lesioni di lieve entità, derivanti da sinistri conseguenti alla circolazione di veicoli a motore e di natanti, deve essere effettuato alla luce dei valori monetari indicati dall’art. 139 cod. ass. ovvero sulla base di quelli previsti dal D.M. 17 luglio 2017?

Leggi dopo
Focus Focus

Le preclusioni dinanzi al giudice di pace

15 Maggio 2018 | di Cesare Taraschi


Profili processuali

Le disposizioni del codice di rito inerenti al procedimento davanti al giudice di pace (artt. 311-322 c.p.c.) differenziano tale giudizio dal modello tipico del processo di cognizione ordinario, atteso che il primo (in vigore dall'1 maggio 1995) si presenta notevolmente semplificato rispetto al secondo. Tuttavia, pur essendo il procedimento dinanzi al giudice di pace disciplinato secondo criteri di ius singulare rispetto al procedimento ordinario, il relativo rito è, in parte, caratterizzato dal medesimo regime di preclusioni che assiste il procedimento dinanzi al tribunale monocratico, le cui disposizioni sono pur sempre applicabili in mancanza di diversa disciplina, come si ricava dal richiamo contenuto nell'art. 311 c.p.c.

Leggi dopo
News News

Cassazione: il medico deve informare il paziente su ogni dettaglio

15 Maggio 2018 | di Filippo Martini

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

La Corte lo ha ribadito esaminando il caso di un paziente che lamentava di non essere stato adeguatamente informato sulla cicatrice “spuntata” dopo un intervento di chirurgia estetica per rimuovere un tatuaggio

Leggi dopo

Pagine