Casi e sentenze di merito

Assenza di movimenti fetali: responsabilità colposa dei medici che non sono intervenuti tempestivamente con parto cesareo

Sussiste la responsabilità medica colposa del personale ospedaliero che, nella gestione medica della gravidanza e del travaglio, non ha provveduto ad intervenire tempestivamente con parto cesareo, valutando in maniera superficiale la mancanza di movimenti fetali, intempestività che ha determinato invalidità totale permanente del neonato; deve essere riconosciuto pertanto ai genitori, in proprio e quali genitori esercenti la responsabilità genitoriale, il risarcimento del danno non patrimoniale subito dal figlio, il danno patrimoniale derivante dalla perdita di capacità di guadagno e il danno non patrimoniale subito dai genitori e dalla sorella, perchè ricollegabile alle condizioni invalidanti di salute del neonato.

Leggi dopo