Casi e sentenze

Il mancato esercizio dell’azione possessoria esclude il risarcimento del danno

Il decorso dei termini per l’esercizio dell’azione possessoria comporta l’impossibilità per lo spogliato di chiedere il risarcimento del danno in base all’art. 2043 c.c. poiché si ritiene che abbia rinunciato implicitamente ad ottenere la ricostituzione del rapporto materiale con la cosa.   

Leggi dopo

Le Bussole correlate >