Casi e sentenze

Responsabilità dell'avvocato: non basta accertare l'inadempimento dell'attività professionale

La responsabilità dell'avvocato che abbia omesso l’iscrizione tempestiva della causa a ruolo non può essere ritenuta sussistente in virtù del mero inadempimento dell'attività professionale, bensì è necessario verificare se l'evento che ha prodotto il pregiudizio lamentato dal cliente sia riconducibile alla condotta dell’avvocato, se sia stato effettivamente prodotto un danno ed, infine, se, nel caso in cui questi avesse tenuto il comportamento dovuto, il suo assistito avrebbe potuto conseguire il riconoscimento delle proprie ragioni.

Leggi dopo