Casi e sentenze

Pagamento di assegno non trasferibile a persona diversa dal prenditore: le cautele imposte dall’ABI

 

Non adempie all’obbligo di diligenza qualificata ed è responsabile del danno causato al traente la banca che paghi un assegno non trasferibile ad una persona diversa dal prenditore e che non identifichi quest’ultima attenendosi alle prescrizioni cautelative indicate dalla circolare ABI e controllando l’autenticità dei documenti di identità che le vengono esibiti.

Leggi dopo