Focus

Amianto in condominio: tutela della salute dei condomini

Sommario

Il quadro normativo | Il principio della solidarietà condominiale | Competenza dell'amministratore in materia di sicurezza in condominio | Detrazioni fiscali per la rimozione dell'amianto | La bonifica dall'amianto nelle unità immobiliari private | Risarcimento danni da esposizione da amianto in condominio | In conclusione | Riferimenti |

 

L'amianto in tutte le sue forme è stato bandito con la l. 27 novembre 1992 n. 257, al fine di garantire la tutela della salute dei cittadini. L'esposizione all'eternit comporta conseguenze negative per la salute dei condomini sia con riferimento alle strutture condominiali esterne che quelle interne, più difficilmente individuabili. L'inerzia della compagine condominiale, nel caso di presenza di amianto all'interno di un appartamento, nelle parti comuni, comporta un risarcimento dei danni patrimoniale e non patrimoniale nei confronti di coloro che subiscono l'eccessiva esposizione alla sostanza inquinante.

Leggi dopo