Focus

Contratto di trasporto di persone: presunzione di responsabilità a carico del vettore e prova liberatoria

Sommario

L'onere probatorio del viaggiatore danneggiato | Concorrenza tra regime contrattuale e quello aquiliano | La prova liberatoria | La diminuzione del danno ex art. 1227 c.c. | Il caso particolare dei mezzi circolanti su rotaie | Conclusioni |

 

Con il presente contributo intendiamo soffermarci sui temi giuridici sottesi alla domanda di risarcimento danni proposta dal trasportato all'interno dell'alveo del contratto di trasporto di persone. Ripercorrendo quelli che sono gli arresti giurisprudenziali, anche territoriali, sviluppatisi in materia, il focus intende sviluppare i temi sottesi all'onere probatorio con particolare riguardo alla prova liberatoria che deve offrire il vettore ed il suo assicuratore nell'ambito di un servizio di trasporto di persone. Più volte la Suprema Corte si è soffermata ad analizzare le domande risarcitorie proposte dai fruitori del servizio di trasporto pubblico locale, offrendo interessanti spunti di riflessione per superare la presunzione di responsabilità di cui agli artt. 1681 e 2054, primo comma, c.c.

Leggi dopo