Focus

I “Criteri orientativi” dell’Osservatorio di Milano per la liquidazione del danno da mancato/ carente consenso informato in ambito sanitario

Sommario

Introduzione | La difficoltà di individuare e sceverare, alla ricerca del “contenuto” del pregiudizio risarcibile | I possibili “casi” | Segue. La “dimensione e i confini” del danno da lesione del consenso informato | Le potenzialità della Tabella | Il danno da impreparazione | Conclusioni |

 

Dopo un approfondito lavoro di ricerca e studio durato circa tre anni, l'Osservatorio sulla Giustizia civile di Milano ha approvato i “Criteri orientativi per la liquidazione del danno da mancato/carente consenso informato in ambito sanitario”, fissando 4 “livelli” in cui l'ammontare del risarcimento cresce a seconda della intensità del vulnus: lieve entità, media entità, grave entità ed eccezionale entità.

Leggi dopo