Focus

La sentenza della Cass. n 10579/2021 e la liquidazione del danno da perdita del rapporto parentale

Sommario

Inquadramento | Le prime avvisaglie di un ripensamento | L'opzione nomofilattica per un sistema a punti | I possibili rilievi critici | Conclusioni | Riferimenti |

 

La sentenza della Cassazione, n. 10579/2021, ha evidenziato che il sistema tabellare per la liquidazione del danno parentale deve essere improntato al criterio dei punti, allo scopo di garantire adeguatezza e uniformità nelle valutazioni del pregiudizio. Occorre all'esito interrogarsi sugli spunti problematici che tale pronuncia propizia e sui possibili spazi di una lettura costruttiva del relativo dictum, nella prospettiva di confermare il già consolidato modello tabellare ambrosiano, che sul punto potrebbe meritare alcuni correttivi, pur conservando l'impianto di base che ne ha contraddistinto la sua diffusa applicazione sul territorio nazionale.

Leggi dopo