Focus

Sinistro stradale senza collisione: è applicabile la presunzione di uguale concorso di colpa?

Sommario

Premessa | Nozione di “sinistro” e nozione di “scontro”. Sinistro senza collisione e presunzione di cui all’art. 2054 comma 2 c.c. | (segue) Diritto e linguaggio | Sulla estensione dell’art. 2054 comma 2 c.c. | (segue) L’avallo della Corte Costituzionale e la tesi contraria: intorno alla distinzione tra “collisione fisica” e “danno” | La disciplina applicabile ai “sinistri senza collisione” |

 

La tematica della responsabilità civile in materia di circolazione stradale consente di affrontare un profilo, pur se non certo frequente, riguardante l’ipotesi del sinistro privo di collisione tra veicoli. Di fronte a tali fattispecie, dunque, il giurista si interroga sulla possibilità o meno di poter applicare, nel caso in cui non risulti possibile accertare in concreto le cause dell’evento dannoso, la presunzione di uguale concorso di colpa ex art. 2054. c. 2, c.c.

Leggi dopo