Focus

Valori critici degli esami di laboratorio e obbligo del sanitario di attivarsi

Sommario

Obbligo di comunicazione tempestiva: Cass. civ. n. 1251/2018 | La natura contrattuale della prestazione | La posizione di garanzia del personale sanitario | I valori critici o di panico | Il nesso di causa ed il danno | In conclusione |

 

La Cassazione si è pronunciata per la prima volta sull’obbligo del medico di attivarsi in presenza di valori critici degli esami di laboratorio. Gli Autori analizzano la sentenza sia sotto il profilo giuridico, affrontandone gli aspetti innovativi connessi al riconoscimento della responsabilità del medico pur in assenza di norme e/o Linee Guida di riferimento, sia sotto il profilo medico-legale, esaminando le problematiche connesse ai concetti di criticità del valore di laboratorio e di emergenza-urgenza nell’ambito della professione sanitaria.

Leggi dopo