Giurisprudenza commentata

Danno da emotrasfusione e quantificazione del danno da premorienza spettante agli eredi

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La Suprema Corte si sofferma su due profili riguardanti la determinazione del danno non patrimoniale iure hereditatis: se la corresponsione vada limitata alla durata effettiva della sopravvivenza della vittima primaria; se occorra defalcare per intero (ossia con riferimento anche ai ratei futuri non ancora percepiti) l'indennizzo previsto dalla l. n. 210/1992.

Leggi dopo