Giurisprudenza commentata

L'assenza di convivenza con il de cuius non riduce il quantum risarcitorio del danno da perdita del rapporto parentale

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Il danno iure proprio da perdita del rapporto parentale, da quantificarsi necessariamente in via equitativa e con l'esplicita indicazione dei criteri tabellari di base adottati e delle variazioni (in aumento o in diminuzione) applicate in considerazione di tutte le circostanze del caso concreto, così da rendere evidente il percorso logico-giuridico seguito nella sua determinazione..

Leggi dopo