Giurisprudenza commentata

Morte del nascituro e risarcimento del danno: le tabelle milanesi come criterio orientativo

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Come si liquida il danno non patrimoniale quando non può parlarsi, a rigore, della perdita di una vita ma solo di una “speranza di vita”? La morte del nascituro per imperizia medica pregiudica il diritto alla vita privata e familiare? E come si personalizza il risarcimento del danno in questi casi?

Leggi dopo