Giurisprudenza commentata

Obbligo vaccinale e conseguenze sul rapporto di lavoro in caso di rifiuto del lavoratore pre e post d.l. 44/2021

30 Giugno 2021 |

Trib. Modena,

Le figure responsabili nei luoghi di lavoro

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In ambito sanitario o sociosanitario e per lavoratori adibiti ad attività con tale contenuto, un ingiustificato rifiuto a sottoporsi alla vaccinazione contro il virus Sars Cov-2 rende la prestazione (ove non sia possibile la ricollocazione altrimenti del lavoratore) inutile ed irricevibile da parte del datore di lavoro, senza necessità di accertamenti ulteriori...

Leggi dopo