Giurisprudenza commentata

Responsabilità dell’avvocato che malgrado la non contestazione del vantato diritto di servitù, omette di darne prova

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

In tema di responsabilità professionale dell'avvocato, la mancata indicazione delle prove indispensabili per l'accoglimento della domanda costituisce, di per sé, manifestazione di negligenza del difensore, salvo che il predetto dimostri di non aver potuto adempiere per fatto a lui non imputabile.

Leggi dopo