Giurisprudenza commentata

Riparto dell'onere della prova tra paziente e struttura sanitaria in materia di infezioni nosocomiali

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

In applicazione dei principi sul riparto dell'onere probatorio in materia di responsabilità sanitaria, spetta al paziente provare il nesso di causalità fra l'aggravamento della situazione patologica (o l'insorgenza di nuove patologie) e la condotta del sanitario. Alla struttura sanitaria, invece, compete la prova di aver adempiuto esattamente la prestazione o la prova della causa imprevedibile ed inevitabile dell'impossibilità dell'esatta esecuzione.

Leggi dopo