News

Danni da emotrasfusione: dal risarcimento dovuto dal Ministero della salute va detratto l’indennizzo ex l. n. 210/1992

 

Nel giudizio promosso nei confronti del Ministero della salute per il risarcimento del danno da contagio a seguito di emotrasfusioni con sangue infetto, l'indennizzo di cui alla l. n. 210/1992 deve essere scomputato dalle somme liquidabili a titolo di risarcimento del danno, nel caso in cui sia stato effettivamente versato o, comunque, sia determinato/determinabile nel suo preciso ammontare.

Leggi dopo