News

Risarcimento del danno da perdita della capacità lavorativa e inadeguatezza delle tavole di mortalità di cui al R.D. n. 1403/1922

 

La Cassazione ha sancito l’inadeguatezza del criterio di liquidazione rappresentato delle tavole di mortalità di cui al R.D. n. 1403/1922 ai fini del risarcimento del danno patrimoniale futuro da perdita della capacità lavorativa specifica. Secondo i giudici è necessario garantire l'integrale ristoro del danno attraverso il ricorso a coefficienti di capitalizzazione di maggiore affidamento, non necessariamente tratti da fonti legislative.

Leggi dopo