Medico Legale
Focus Focus

I requisiti della Legge Gelli alla luce del nuovo Regolamento Europeo per il trattamento dei dati

25 Giugno 2018 | di Cinzia Altomare


Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Il 25 maggio scorso è entrato definitivamente in vigore in Italia il Regolamento 679/2016 (General Data Protection Regulation), che in ambito sanitario si rapporta con il disposto della legge 24/2017 in materia di Responsabilità medica, determinando una nuova cultura del rischio clinico, direttamente integrata con la tutela del diritto alla privacy del paziente.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Danno da perdita del rapporto parentale: il risarcimento spetta anche agli ascendenti e fratelli conviventi

22 Giugno 2018 | di Redazione Scientifica

Trib. Macerata

Danno da perdita del rapporto parentale

Infortunio sul lavoro: il risarcimento del danno da perdita del rapporto parentale spetta anche agli ascendenti e fratelli conviventi costituitesi in giudizio.

Leggi dopo
Focus Focus

Le linee guida “ufficiali” e la responsabilità penale per colpa del sanitario nella legge Gelli-Bianco

19 Giugno 2018 | di Fabio Basile

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

L’art. 590-sexies c.p., introdotto dall’art. 6 della legge n. 24 del 2017 (c.d. legge Gelli-Bianco) dispone, in termini univoci, che l’esonero da responsabilità dallo stesso prevista potrà essere concesso, in presenza di ulteriori condizioni, solo in caso di rispetto delle raccomandazioni previste dalle “linee guida come definite e pubblicate ai sensi di legge”.

Leggi dopo
Focus Focus

Le sentenze delle Sezioni Unite sulla compensatio lucri cum damno: aspetti condivisibili e aspetti critici

04 Giugno 2018 | di Andrea Penta


Danno differenziale

L’istituto della compensatio lucri cum damno non è disciplinato da una disposizione di diritto positivo, ma viene tradizionalmente individuato dalla giurisprudenza quale regola che concorre a delimitare l’ambito del danno risarcibile. L'Autore analizza l'istituto alla luce delle recenti pronunce delle Sezioni Unite.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Criteri per la liquidazione del danno da morte del convivente more uxorio e oneri di allegazione della parte danneggiata

04 Giugno 2018 | di Giuseppe Sileci


Danno da perdita del rapporto parentale

Il convivente more uxorio che, dopo sei anni di convivenza, non abbia potuto unirsi in matrimonio con la propria compagna perché quest’ultima, appena un mese prima delle programmate nozze, è deceduta in conseguenza di un sinistro, ha diritto al risarcimento del danno non patrimoniale ed in che misura?

Leggi dopo
News News

La legittimazione processuale dell'assicuratore nell'ATP ex art. 8 Legge Gelli

01 Giugno 2018 | di Filippo Martini

Trib. Verona,

Assicurazione delle aziende ospedaliere e del medico

Il Tribunale di Verona prende una chiara posizione in ordine ad uno dei profili processuali più controversi, complessi e dibattuti in dottrina. Il tema è legato all’efficacia dispositiva di due articoli, l’art. 8 e l’art. 12 l. Gelli ed attiene alla facoltà per la vittima di un errore sanitario di convenire nella procedura per ATP anche l’assicuratore del responsabile, ancorché oggi non sia entrata in vigore la norma (art.12) che consente l’azione diretta contro l’impresa garante. La soluzione del Tribunale è nel senso di privilegiare la funzione conciliativa e di celerità del rito che ispira l’intero impianto legislativo e quindi di ritenere ammissibile la vocatio dell’assicuratore nel procedimento, condizione di agire in sede giudiziale.

Leggi dopo
Focus Focus

Le azioni dirette

30 Maggio 2018 | di Sara Caprio

Azione diretta

Si è soliti parlare di azioni dirette quando la parte ha la possibilità di agire direttamente nei confronti dell'impresa assicurativa per ottenere il risarcimento del danno e non è, invece, tenuta ad agire contro il danneggiante. Al riguardo è possibile pensare agli artt. 144 e 149 d.lgs. n. 209/05, i quali prevedono che il danneggiato da un sinistro causato dalla circolazione dei veicoli e natanti può agire direttamente per il risarcimento dei danni nei confronti dell'impresa di assicurazione del responsabile civile o della propria con il cd. indennizzo diretto, e all'art. 12 l. n. 24 del 2017, cd. Legge Gelli, che consente al paziente di agire direttamente nei confronti dell'assicurazione della struttura sanitaria o del medico per il risarcimento dei danni subiti.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Applicabilità e limiti del principio della c.d. compensatio lucri cum damno

29 Maggio 2018 | di Marco Rodolfi

Cass. civ.

Danno differenziale

Analisi congiunta delle pronunce a Sezioni Unite in tema di compensatio lucri cum damno nn. 12565/12566/12567 del 22 maggio 2018 : essa può operare come regola generale del diritto civile ovvero in relazione soltanto a determinate fattispecie?

Leggi dopo
News News

Le Sezioni Unite sul risarcimento del danno patrimoniale patito dal familiare di persona deceduta: esclusa la compensatio con la pensione di reversibilità

24 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno patrimoniale

Dal risarcimento del danno patrimoniale patito dal familiare di persona deceduta per colpa altrui non deve essere detratto il valore capitale della pensione di reversibilità accordata dall’INPS al familiare superstite in conseguenza della morte del congiunto.

Leggi dopo
News News

Responsabilità medica e applicabilità della compensatio lucri cum damno secondo le Sezioni Unite

24 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Il valore dell’indennità di accompagnamento che l’invalido ha ottenuto dall’INPS in conseguenza dei postumi derivanti da un caso di responsabilità medica, deve essere detratto dall’ammontare del danno subito.

Leggi dopo

Pagine