Focus

Focus su Perdita del rapporto parentale (danno da)

La tabellazione del danno parentale dopo la proposta milanese: Roma, Milano o altro?

28 Luglio 2022 | di Marco Bona

Perdita del rapporto parentale (danno da)

Il presente focus analizza le principali criticità nell'applicazione delle nuove tabelle milanesi per la liquidazione del danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale, tramite un confronto tra la nuova disciplina e il precedente sistema regolato dalle c.d. "tabelle romane".

Leggi dopo

Prima applicazione delle nuove tabelle milanesi in tema di liquidazione del danno da relazione parentale

25 Luglio 2022 | di Giulio Ponzanelli

Trib. Milano,

Perdita del rapporto parentale (danno da)

Con la sentenza del Tribunale di Milano n. 6059 dell’11 luglio 2022, avente ad oggetto il doloroso caso della figlia di un cacciatore ucciso per errore in una battuta di caccia, trovano per la prima volta applicazione le nuove tabelle milanesi integrate a punti per la liquidazione del danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale.

Leggi dopo

Il nuovo sistema milanese di misurazione a punti del danno da perdita del rapporto parentale

18 Luglio 2022 | di Patrizia Ziviz

Cass. civ. 21 aprile 2021, n. 10579, sent.

Perdita del rapporto parentale (danno da)

Il “Gruppo Danno alla persona dell'Osservatorio sulla Giustizia civile di Milano” - facendo seguito alle indicazioni formulate dalla Cassazione, con la sentenza 10579/2021, circa la necessità di adottare un sistema di misurazione a punti per il danno da perdita del rapporto parentale – ha formulato un modello tabellare integrato a punti che risulta pienamente rispondente ai criteri fissati dai giudici di legittimità.

Leggi dopo

Il dolore dei genitori per la morte del feto

21 Giugno 2022 | di Francesca Toppetti

Perdita del rapporto parentale (danno da)

In tema di liquidazione del danno non patrimoniale da perdita del rapporto parentale, la terza sezione della Corte di Cassazione ha delineato i contorni di una fattispecie di dolore genitoriale dotata di una sua autonoma specificità: il danno determinato dalla morte del feto.

Leggi dopo

Il danno da perdita anticipata del rapporto parentale: spunti per la quantificazione

31 Maggio 2022 | di Diego Modesti

Perdita del rapporto parentale (danno da)

Per definire il concetto di perdita anticipata del rapporto parentale, la giurisprudenza ha elaborato un’autentica tassonomia: la perdita anticipata della vita in ambito sanitario si verifica nell’ipotesi in cui il danneggiato, già in condizioni invalidanti idonee a condurlo alla morte a prescindere da eventuali condotte di terzi, decede a seguito dell'intervento (commissivo od omissivo) dei sanitari. In tali casi, la risarcibilità iure proprio del danno patrimoniale e non patrimoniale riconosciuto ai congiunti potrà subire un ridimensionamento in considerazione del verosimile arco temporale in cui i congiunti avrebbero potuto ancora godere, sia sul piano affettivo che economico, del rapporto con il soggetto anzitempo deceduto. Di seguito verranno esaminati gli indirizzi quelli impiegati più di frequente.

Leggi dopo

Risarcimento del danno parentale ai nipoti: per la Cassazione la convivenza non è determinante

02 Settembre 2021 | di Antonio Serpetti di Querciara

Cass. civ.,

Perdita del rapporto parentale (danno da)

L'ordinanza della Corte di Cassazione n. 8218/2021 si è pronunciata favorevolmente sul risarcimento del danno parentale in capo a congiunti (nella specie i nipoti), anche se non conviventi con il danneggiato. In particolare, la Suprema Corte ha rilevato che il dato esterno ed oggettivo della convivenza non può costituire elemento di discrimine, giustificando l'aprioristica esclusione, nel caso di non sussistenza della convivenza, della possibilità di provare l'esistenza di rapporti costanti e caratterizzati da reciproco affetto e solidarietà con il familiare defunto non convivente.

Leggi dopo

La tabella di liquidazione del danno da perdita del rapporto parentale e il valore dell'uniformità del giudizio nella sentenza Cass. n. 10579/2021

20 Luglio 2021 | di Lilia Papoff

Perdita del rapporto parentale (danno da)

La III Sezione della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 10579/2021, afferma che, per garantire l'uniformità di giudizio a fronte di casi analoghi, il danno da perdita del rapporto parentale deve essere liquidato seguendo una tabella basata sul sistema a punti e ne elenca i requisiti di funzionamento. Gli interrogativi fondamentali a cui si tenta di fornire una prima risposta sono: è necessario costruire una nuova tabella? In caso affermativo in che modo occorre procedere e come si deve nelle more liquidare il danno?

Leggi dopo

La liquidazione del danno parentale secondo Cass. 10579/2021: più che un endorsement per Roma, un invito a Milano

22 Giugno 2021 | di Giuseppe Chiriatti

Perdita del rapporto parentale (danno da)

La critica mossa dalla Corte alla tabella di Milano appare condivisibile, atteso che la previsione di un amplissimo range monetario tra un valore minimo e un valore massimo è inidonea non solo a garantire uniformità di trattamento, ma prima ancora ad orientare e possibilmente “avvicinare” le parti già nel corso delle trattative stragiudiziali. La pronuncia, dunque, ben potrebbe essere letta come un invito – all'Osservatorio di Milano - a intervenire quanto prima sulla struttura della tabella per la liquidazione del danno da perdita del rapporto parentale e ciò in ragione del fatto che, a distanza di dieci anni dalla pubblicazione della sentenza Amatucci, la prevalente giurisprudenza di merito continua ad accordare la propria preferenza ai valori monetari espressi dalla tabella meneghina.

Leggi dopo

La sentenza della Cass. n 10579/2021 e la liquidazione del danno da perdita del rapporto parentale

27 Maggio 2021 | di Cesare Trapuzzano

Perdita del rapporto parentale (danno da)

La sentenza della Cassazione, n. 10579/2021, ha evidenziato che il sistema tabellare per la liquidazione del danno parentale deve essere improntato al criterio dei punti, allo scopo di garantire adeguatezza e uniformità nelle valutazioni del pregiudizio. Occorre all'esito interrogarsi sugli spunti problematici che tale pronuncia propizia e sui possibili spazi di una lettura costruttiva del relativo dictum, nella prospettiva di confermare il già consolidato modello tabellare ambrosiano, che sul punto potrebbe meritare alcuni correttivi, pur conservando l'impianto di base che ne ha contraddistinto la sua diffusa applicazione sul territorio nazionale.

Leggi dopo

Verso un nuovo metodo di conversione in denaro del danno da perdita del rapporto parentale?

24 Maggio 2021 | di Patrizia Ziviz

Perdita del rapporto parentale (danno da)

La Cassazione, con la recente sentenza n. 10579/2021, ha sancito il superamento delle tabelle milanesi relative alla liquidazione del danno non patrimoniale derivante dalla perdita del rapporto parentale, a favore dell'applicazione di un sistema “a punti”, in grado di garantire l'uniformità di trattamento.

Leggi dopo

Pagine