Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Demansionamento

Danno al lavoratore tra mobbing e demansionamento: onere della prova e circostanze del caso concreto

20 Giugno 2022 | di Andrea Ferrario

Demansionamento

La Cassazione ha chiarito che, nel liquidare il danno da demansionamento o dequalificazione, deve tenersi conto delle circostanze del caso concreto...

Leggi dopo

Onere della prova nel risarcimento del danno da demansionamento

05 Febbraio 2015 | di Francesco Meiffret

Demansionamento

Il prestatore di lavoro che chieda la condanna del datore di lavoro al risarcimento del danno per demansionamento deve fornire la prova dell'esistenza di tale danno, prova che costituisce presupposto indispensabile per procedere ad una valutazione equitativa e che può essere fornita anche a mezzo di presunzioni relative alla natura, all'entità, alla durata del demansionamento e alle circostanze del caso concreto

Leggi dopo

Impossibilità per il medesimo giudice persona fisica di decidere entrambe le fasi del rito Fornero

24 Luglio 2014 | di Francesco Meiffret

Demansionamento

«In altri termini, la espressione "altro grado" non può avere un ambito ristretto al solo diverso grado del processo, secondo l’ordine degli uffici giudiziari, come previsto dall’ordinamento giudiziario, ma deve ricomprendere - con una interpretazione conforme a Costituzione - anche la fase che, in un processo civile, si succede con carattere di autonomia, avente contenuto impugnatorio, caratterizzata (per la peculiarità del giudizio di opposizione di cui si discute) da pronuncia che attiene al medesimo oggetto e alle stesse valutazioni decisorie sul merito dell’azione proposta nella prima fase, ancorché avanti allo stesso organo giudiziario. […]»

Leggi dopo