Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Diritto all'oblio: bilanciamento con gli altri diritti e interessi meritevoli di tutela e suoi profili risarcitori

29 Luglio 2020 | di Michol Fiorendi

Cass. civ.

Danno da lesione del diritto alla libertà, alla segretezza della corrispondenza e ad altre forme di comunicazione

Che tipo di accertamento e bilanciamento è chiamato ad effettuare il Tribunale che deve pronunciarsi sul tema del diritto all'oblio per garantire il più possibile l'incolumità virtuale dell'identità della persona, e quali sono gli elementi che determinano la prevalenza di tale diritto rispetto ad altri interessi e diritti altrettanto meritevoli di tutela?

Leggi dopo

Caso fortuito e condotta abnorme del danneggiato: la Corte di Cassazione fissa le regole per l’esclusione della responsabilità del custode

27 Luglio 2020 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Danno cagionato da cose in custodia

Quando il fatto del danneggiato assume carattere abnorme tale da interrompere il nesso di causalità nella responsabilità ex art. 2051 c.c.?

Leggi dopo

Responsabilità aquiliana per i danni a dignità e personalità nel contesto endo-familiare

22 Luglio 2020 | di Gianluca Denora

Cass. civ.

Danno endofamiliare

L’omesso esame di elementi istruttori non integra, di per sé, il vizio di omesso esame di un fatto decisivo qualora il fatto storco, rilevante in causa, sia stato comunque preso in considerazione dal giudice, ancorché la sentenza non abbia dato conto di tutte le risultanze probatorie.

Leggi dopo

Polizza all risks: i modelli di delimitazione del rischio assicurato e i relativi riflessi probatori

20 Luglio 2020 | di Massimiliano Stronati

Cass. civ.

Obblighi dell'assicuratore e dell'assicurato

A chi spetta fornire la prova che il rischio concretizzatosi rientri o meno tra quelli esclusi dalla polizza?

Leggi dopo

Applicazione retroattiva delle tabelle di cui agli artt. 138 e 139 cod. ass. per la quantificazione del danno da malpractice medica

15 Luglio 2020 | di Patrizia Ziviz

Cass. civ.

Liquidazione danno non patrimoniale per lesioni micro permanenti

Il nodo da sciogliere riguarda la definizione del momento a partire dal quale devono essere applicate, in materia di responsabilità sanitaria, le tabelle legislative previste dagli artt. 138 e 139 cod. ass., ai fini della liquidazione del danno derivante dalla lesione alla salute patito dal paziente: in particolare, si tratta di chiarire se tale sistema di valutazione debba o meno essere applicato in via retroattiva.

Leggi dopo

Consenso informato: incombe sul paziente l'onere di provare che avrebbe rifiutato l'intervento

09 Luglio 2020 | di Ilaria Oberto Tarena

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Quali danni conseguono dalla violazione, da parte del medico, del dovere di informare il paziente? Qual è l'onere della prova in capo al paziente per ottenere il risarcimento del danno da lesione del consenso informato?

Leggi dopo

Il condominio risarcisce i danni da caduta quando la manutenzione del marciapiede antistante allo stabile è affidata alle sue cure

06 Luglio 2020 | di Adriana Nicoletti

App. Milano

Responsabilità del condominio nei confronti dei condomini e dei terzi

Non è raro che condomini o terzi soggetti estranei al condominio intentino azioni giudiziarie per ottenere il risarcimento per lesioni, a volte anche gravi, patite in seguito a cadute avvenute in zone condominiali ovvero in spazi che, pur non costituendo beni comuni, sono soggetti alla conservazione da parte del condominio. L'obbligo di custodia di tali beni da parte dell'Ente determina anche un dovere di indennizzo in favore del soggetto che ha subito il danno il quale, tuttavia, non è esentato dal comportarsi in modo attento. La semplice distrazione non determina alcun diritto di vedersi riconosciuto il danno.

Leggi dopo

Cancellazione del volo e arrivo in ritardo di quello sostitutivo: quante volte spetta al passeggero la compensazione pecuniaria ex Reg. CE 261/2004?

02 Luglio 2020 | di Paolo Mariotti , Raffaella Caminiti

Trib. Milano

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

È possibile riconoscere a favore del passeggero plurime compeuseniarie, ai sensi del Reg. CE n. 261/2004, sia per la cancellazione di un volo aereo sia per il lungo ritardo del volo sostitutivo?

Leggi dopo

Lucro cessante da anticipata cessazione del rapporto di locazione commerciale: al locatore spetta il risarcimento dei canoni non percepiti

30 Giugno 2020 | di Vincenzo Liguori

Cass. civ.

Danno emergente e lucro cessante

In caso d'inadempimento contrattuale del conduttore che comporti la restituzione anticipata dell'immobile oggetto della locazione, il locatore adempiente ha diritto al pagamento dei canoni maturati successivamente alla restituzione e fino alla naturale scadenza del contratto di locazione?

Leggi dopo

Danno da lesione del rapporto parentale: un ripensamento sullo “sconvolgimento” delle abitudini di vita del prossimo congiunto

23 Giugno 2020 | di Massimiliano Stronati

Cass. civ.

Danno da lesione del rapporto parentale

La pretesa risarcitoria a titolo di danno non patrimoniale avanzata dai congiunti del parente rimasto gravemente leso a seguito di un incidente si sostanzia esclusivamente nel totale sconvolgimento delle loro abitudini di vita? E quale onere probatorio devono assolvere i danneggiati?

Leggi dopo

Pagine