Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Responsabilità sanitaria: risarcimento dimezzato per il figlio nato morto

14 Gennaio 2021 | di Michol Fiorendi

Cass. civ.

Perdita del rapporto parentale (danno da)

Ai fini della liquidazione del danno da perdita parentale, può essere equiparabile la perdita del feto nato morto a quella del decesso di un figlio oppure il venire meno di una relazione affettiva in nuce deve essere valutata diversamente dal venir meno di una relazione affettiva concreta?

Leggi dopo

Risarcimento del danno da lesione del rapporto parentale: quanto rileva il vincolo di sangue?

12 Gennaio 2021 | di Antonio Serpetti di Querciara

Cass. civ.

Lesione del rapporto parentale (danno da)

Il vincolo di sangue è un elemento imprescindibile ai fini del riconoscimento del danno da lesione del rapporto parentale? Può esservi una differenza qualitativa tra fratelli germani da un lato, e consanguinei o uterini dall’altro?

Leggi dopo

Il datore di lavoro è legittimato a controllare l'adempimento delle prestazioni lavorative?

08 Gennaio 2021 | di Ilenia Alagna

Cass. civ.

Responsabilità del datore di lavoro

Il controllo svolto dal datore di lavoro può riguardare l'adempimento o l'inadempimento dell'obbligazione contrattuale?

Leggi dopo

Risarcimento del danno non patrimoniale per mancato utilizzo della linea telefonica fissa

05 Gennaio 2021 | di Antonio Serpetti di Querciara

Cass. civ.

Responsabilità contrattuale e/o extracontrattuale (in genere)

La pronuncia si concentra sulla risarcibilità del danno non patrimoniale derivante dalla mancata possibilità di un utente di usufruire di una linea telefonica fissa, ampliando la propria indagine nel tentativo di rispondere agli annosi e controversi interrogativi su cosa debba intendersi per “diritto fondamentale della persona”, quale debba esserne la natura, il senso e la portata affinchè la sua lesione possa comportare il diritto al risarcimento di un danno non patrimoniale.

Leggi dopo

La prassi della targa prova presso le officine: limiti e conseguenze assicurative

04 Gennaio 2021 | di Massimiliano Stronati

Cass. civ.

Assicurazione obbligatoria per veicoli a motore e natanti

Le officine di riparazione possono circolare apponendo la targa di prova anche qualora il veicolo loro affidato risulti già immatricolato? E quale assicuratore è tenuto alla garanzia, data l’obbligatorietà di un’autonoma polizza relativa alla suddetta targa speciale?

Leggi dopo

Quali azioni può esperire la struttura sanitaria pubblica nei confronti dei propri dipendenti per il danno da essi causato a soggetti terzi?

21 Dicembre 2020 | di Ilaria Oberto Tarena

Cass. civ.

Struttura pubblica (convenzionata e non) e sua responsabilità

L'azione esperita dalla struttura sanitaria pubblica nei confronti del proprio medico dipendente per il danno cagionato a terzi deve essere proposta avanti al giudice civile o contabile? O può essere proposta avanti ad entrambi?

Leggi dopo

Quali sono gli oneri di allegazione e prova del danno morale?

18 Dicembre 2020 | di Massimo Viceconte

Cass. civ.

Danno morale

Quali sono gli oneri di allegazione e prova del danno morale?

Leggi dopo

Quando la distrazione del danneggiato non integra il caso fortuito

10 Dicembre 2020 | di Francesco Agnino

Cass. civ.

Cose in custodia (danno cagionato da)

Quando il fatto del danneggiato può integrare il caso fortuito?

Leggi dopo

Contratto con effetti protettivi verso terzi in ambito sanitario ed effetti del decreto di archiviazione penale sulla prescrizione

26 Novembre 2020 | di Antonio Serpetti di Querciara

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Se riguardo ad un fatto illecito astrattamente configurabile come reato sia pronunciato decreto di archiviazione, il giudice civile non può sovrapporre alla veste formale di tale provvedimento una valutazione sostanziale ed equipararlo alla sentenza di proscioglimento, così da escludere l'applicazione del più lungo periodo di prescrizione eventualmente previsto, poiché l'art. 2947, comma 3, parte seconda, c.c. non prevede l'archiviazione tra i presupposti che giustificano il regime ivi applicato.

Leggi dopo

Ritornare sul luogo del sinistro con lesioni, dopo essersi allontanati, esclude la punibilità per il reato di fuga?

24 Novembre 2020 | di Giovanni Gea

Cass. pen.

Circolazione di veicoli (responsabilità da)

Il “ripensamento” del conducente che, dopo essersi allontanato per un certo lasso di tempo, ritorna sul luogo dell'incidente stradale dal quale sono conseguite lievi lesioni a danno dell'altro soggetto coinvolto, può costituire elemento valutabile ai fini della configurabilità della causa di esclusione della punibilità per particolare tenuità del fatto ex art. 131-bis c.p.?

Leggi dopo

Pagine