News

News

Incidente stradale: il conflitto di interessi tra guidatore colpevole e terzo trasportato

01 Febbraio 2023 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Sinistri cagionati con dolo o con colpa grave dell'assicurato o dei dipendenti

Nel caso di specie, l'effettivo accertamento, in primo grado, della colpa del conducente ha posto in conflitto attuale la posizione di quest'ultimo con quella del terzo trasportato, che quindi avrebbe dovuto avere un diverso difensore.

Leggi dopo

Tecnica operatoria alternativa: quale responsabilità per il medico che non la prospetta al paziente?

26 Gennaio 2023 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Responsabilità professionale degli altri operatori sanitari

Nel caso in cui il medico chirurgo che ha eseguito l'intervento andato male abbia omesso di informare il paziente sull’esistenza di una tecnica alternativa che avrebbe evitato gli esiti negativi in concreto verificatisi, prima di ritenere colpevole il medico occorre verificare il nesso causale tra l'omissione e il danno.

Leggi dopo

La perdita di capacità lavorativa è una componente del danno biologico

24 Gennaio 2023 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Danno biologico permanente

Pronunciandosi sul ricorso della compagnia assicurativa avverso la condanna per malpractice medica, la Suprema Corte ha ricordato che la lesione della capacità lavorativa è componente del danno biologico.

Leggi dopo

Pacchetti all inclusive e vacanza rovinata: responsabilità dell’agenzia di viaggi e del tour operator

20 Gennaio 2023 | di Alessandro Benni de Sena

Cass. civ.,

Vacanza rovinata (responsabilità civile)

La Suprema Corte torna a pronunziarsi sulla questione della responsabilità dell’agenzia di viaggi e del tour operator nel caso di c.d. pacchetto turistico tutto compreso, distinguendolo dal caso di contratto di intermediazione o di organizzazione del viaggio. La Cassazione ricostruisce le fattispecie e la relativa disciplina alla luce del codice del consumo e del previgente d.lgs. n. 111/1995, applicabili ratione temporis.

Leggi dopo

TSO: si può sempre prescindere dal consenso informato del paziente?

18 Gennaio 2023 | di Redazione Scientifica

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

Si può intervenire con un trattamento sanitario obbligatorio anche a prescindere dal consenso del paziente se sono presenti tre condizioni: l'esistenza di alterazioni psichiche tali da richiedere urgenti interventi terapeutici, la mancata accettazione da parte dell'infermo degli interventi terapeutici proposti, l'esistenza di circostanze che non consentano di adottare idonee misure sanitarie extra-ospedaliere.

Leggi dopo

Guida in stato di ebbrezza: la Compagnia di assicurazione può rivalersi sul danneggiante?

16 Gennaio 2023 | di Redazione Scientifica

Trib. Treviso,

Azione diretta, eccezioni contrattuali ed azione di rivalsa nella RC auto

La previsione per cui, in caso di guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti, viene esclusa l’operatività della polizza assicurativa non è vessatoria. Essa, infatti, è volta a circoscrivere l’oggetto della copertura assicurativa e non a limitare la responsabilità della Compagnia. La società di assicurazione, quindi, pur dovendo versare al danneggiato la somma risarcitoria a lui spettante, può agire in rivalsa nei confronti del danneggiante.

Leggi dopo

Decesso per le conseguenze di una caduta in una buca stradale: la Provincia risponde dei danni?

10 Gennaio 2023 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

P.A. e sua responsabilità

La Cassazione chiarisce in quali casi, ove sia dedotta la responsabilità del custode per la caduta di un pedone in corrispondenza di una sconnessione o buca stradale, la condotta colposa della vittima possa valere ad integrare il caso fortuito, escludendo così la responsabilità del custode.

Leggi dopo

Caduta dalle scale del teatro: niente risarcimento se la condotta del danneggiato è imprudente

03 Gennaio 2023 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Cose in custodia (danno cagionato da)

Non è risarcibile il danno cagionato allo spettatore da una caduta dalle scale del teatro, qualora tale fatto sia ascrivibile a una condotta imprudente e non consona allo stato dei luoghi del danneggiato, tenuto conto anche dell'assidua frequentazione del luogo da parte di quest'ultimo.

Leggi dopo

Messa alla prova: il risarcimento del danno costituisce una condizione per l'ammissione?

29 Dicembre 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. pen.,

Reato (risarcimento del danno da)

La messa alla prova comporta l'obbligo del risarcimento del danno ove possibile. Ne consegue che il suddetto risarcimento diviene condizione imprescindibile dell'ammissione al beneficio solo ove sia determinabile ovvero lo stesso sia stato richiesto dalla persona offesa.

Leggi dopo

Risarcimento del danno micropermanente: è sempre necessario l’accertamento strumentale?

28 Dicembre 2022 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Lesioni micro permanenti e liquidazione del danno non patrimoniale

Con l’enunciazione di importanti principi, la Suprema Corte ha accolto il ricorso del danneggiato che, a seguito di sinistro stradale, aveva riportato danni micropermanenti non accertati strumentalmente, ma solo obiettivamente, dal medico legale.

Leggi dopo

Pagine