News

News

Il giudice deve indicare adeguatamente i criteri utilizzati per addivenire all’adottata liquidazione del danno

06 Luglio 2021 | di Nicola Frivoli

Cass. civ.,

Perdita del rapporto parentale (danno da)

Al fine di consentire il controllo di logicità, coerenza e congruità e di evitare che la valutazione risulti arbitraria, il giudice deve dare adeguatamente conto dei criteri posti a base del procedimento valutativo seguito per addivenire all’adottata liquidazione, indicando il parametro standard adottato, come sia esso individuato, quali siano i relativi criteri ispiratori e le modalità di calcolo; considerando, altresì, che lo stato di invalidità pregressa non può rilevare ove si tratti di danni risarcibili iure proprio ai congiunti, potendo condurre ad una riduzione del quantum, dei pregiudizi risarcibili iure successionis, sempre che il danneggiante fornisca la prova che la conseguenza dannosa dell’evento sia stata cagionata anche dal pregresso stato di invalidità.

Leggi dopo

Reminder di Cassa Forense sulle scadenze 2021

05 Luglio 2021 | di Redazione Scientifica

Avvocato e sua responsabilità

Promemoria di Cassa Forense sulle scadenze per l'anno 2021 per il pagamento della contribuzione soggettiva minima obbligatoria, dell’intero contributo di maternità, della contribuzione minima obbligatoria dovuta dai neo-iscritti, dei contributi in autoliquidazione connessi al mod. 5/2021 e dei contributi volontari e facoltativi.

Leggi dopo

Danni da esondazione di acque pubbliche: la competenza spetta al Tribunale Regionale delle Acque Pubbliche

02 Luglio 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Profili processuali

Le domande di risarcimento relative a danni derivanti dallo straripamento di un corso d’acqua pubblico, causato da omessa o inadeguata manutenzione delle strutture idrauliche, rientrano nella competenza del Tribunale regionale delle Acque Pubbliche e non del giudice ordinario.

Leggi dopo

Danno cagionato da omessa manutenzione delle parti comuni, il condomino danneggiato partecipa alle spese riparatorie

29 Giugno 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Danni in condominio (responsabilità per)

Il condomino, che subisca nella propria unità immobiliare un danno derivante dall’omessa manutenzione delle parti comuni dell’edificio assume, quale danneggiato, la posizione di terzo avente diritto al risarcimento nei confronti del condominio, senza tuttavia essere esonerato dall’obbligo di contribuire a sua volta, in misura proporzionale al valore della rispettiva porzione, «alle spese necessarie per la riparazione delle parti comuni dell’edificio e alla rifusione dei danni cagionati».

Leggi dopo

Il terzo trasportato coinvolto in un sinistro può rivolgersi direttamente all’assicurazione per chiedere il risarcimento?

25 Giugno 2021 | di Renato Savoia

Cass. civ.,

Terzo trasportato e sua azione

Il terzo trasportato rimasto lesionato a causa di una autonoma fuoriuscita di strada, può agire ai sensi dell’art. 141 codice delle assicurazioni oppure deve agire con l’ordinaria azione ex art. 144 del medesimo codice?

Leggi dopo

Responsabilità penale da somministrazione del vaccino COVID: la relazione del Massimario

25 Giugno 2021 | di Redazione Scientifica

Massimario della Cass. pen., relazione 35-2021.pdf

Responsabilità penale del medico

Con la relazione n. 35/2021, l’Ufficio del Massimario della Cassazione ha illustrato le novità introdotte dal d.l. n. 44/2021, conv. in l. n. 76/2021, in tema di responsabilità penale da somministrazione del vaccino COVID e responsabilità per morte o lesioni personali in ambito sanitario durante lo stato di emergenza epidemiologica da COVID-19.

Leggi dopo

L’ATP non si applica alle controversie in cui si lamenta solo la lesione del diritto all’autodeterminazione

18 Giugno 2021 | di Redazione Scientifica

Tribunale di Verona, sez. III. 14 giugno 2021

Consulenza tecnica d'ufficio

Il Tribunale di Verona ha chiarito che l’ambito di applicazione dell’accertamento tecnico preventivo obbligatorio è limitato alle controversie che, in linea astratta, possono essere risolte in via conciliativa, per mezzo del contributo tecnico dell’esperto.

Leggi dopo

Operatori sanitari, escluso ogni dubbio sull’obbligo vaccinale anti-COVID

17 Giugno 2021 | di Attilio Ievolella

Trib. Belluno, 6 maggio 2021, n. 328

Responsabilità professionale degli altri operatori sanitari

Legittima l’azione del datore di lavoro che, preso atto del rifiuto delle operatrici socio-sanitarie a sottoporsi al vaccino anti-COVID, le ha prima poste in ferie e poi le ha tenute a distanza dalla struttura.

Leggi dopo

Privacy: se la violazione è minima, il danno non patrimoniale è risarcibile?

15 Giugno 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Illecito trattamento di dati personali (responsabilità per)

In tema di violazione dei dati personali, il danno non patrimoniale risarcibile ai sensi dell’art. 15 Codice della privacy, pur determinato da una lesione del diritto fondamentale alla protezione dei dati personali tutelato dagli artt. 2 e 21 Cost. e dall’art. 8 CEDU, non si sottrae alla verifica della “gravità della lesione” e della “serietà del danno”.

Leggi dopo

Consulenze tecniche con esiti difformi, il giudice deve esplicitare le ragioni dell’adesione ad una di esse

08 Giugno 2021 | di Nicola Frivoli

Cass. civ.,

Consulenza tecnica d'ufficio

Allorquando, a fronte di successive consulenze tecniche d’ufficio, che siano pervenute a risultati difformi, il giudice aderisca acriticamente ad una di esse senza farsi carico di sviluppare un’analisi comparativa con le altre consulenze che risulta imprescindibile laddove le conclusioni recepite non siano per genericità o inconcludenza idonee a palesare, da sole, le ragioni dell’adesione espressa dal giudicante, ricorre il vizio dell’omissione dell’esame di un fatto decisivo del giudizio che è stato oggetto di discussione delle parti.

Leggi dopo

Pagine