News

News

Le Sezioni Unite sul risarcimento del danno patrimoniale patito dal familiare di persona deceduta: esclusa la compensatio con la pensione di reversibilità

24 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno patrimoniale

Dal risarcimento del danno patrimoniale patito dal familiare di persona deceduta per colpa altrui non deve essere detratto il valore capitale della pensione di reversibilità accordata dall’INPS al familiare superstite in conseguenza della morte del congiunto.

Leggi dopo

Responsabilità medica e applicabilità della compensatio lucri cum damno secondo le Sezioni Unite

24 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Il valore dell’indennità di accompagnamento che l’invalido ha ottenuto dall’INPS in conseguenza dei postumi derivanti da un caso di responsabilità medica, deve essere detratto dall’ammontare del danno subito.

Leggi dopo

Cumulo tra indennizzo e risarcimento: inammissibile

23 Maggio 2018 | di Filippo Rosada

Cass. civ.

Surrogazione

Il danno da fatto illecito deve essere liquidato sottraendo dall’ammontare del danno risarcibile l’importo dell’indennità assicurativa derivante da assicurazione contro i danni che il danneggiato-assicurato abbia riscosso in conseguenza di quel fatto

Leggi dopo

Tolleranza della lesione minima ed esclusione del risarcimento

23 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno non patrimoniale

Se il danno non patrimoniale lamentato è inquadrabile come una conseguenza non grave è insuscettibile di essere monetizzato in quanto bagatellare. Determina una lesione ingiustificabile del diritto solo quella che ne offenda in modo sensibile la sua portata effettiva.

Leggi dopo

Nessun risarcimento per la caduta dal marciapiede se il dislivello era evidente

22 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Danno cagionato da cose in custodia

La disattenzione della danneggiata può essere considerata una causa efficiente prossima e sufficiente ad elidere il rapporto di causalità con l’avvallamento della pavimentazione del marciapiede.

Leggi dopo

Non si configura illecito sportivo se sussiste il collegamento funzionale tra gioco ed evento lesivo

18 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Responsabilità nelle attività sportive agonistiche e non

In tema di risarcimento danni per responsabilità civile conseguente ad un infortunio sportivo, qualora siano derivate lesioni personali ad un partecipante in seguito ad un fatto posto in essere da un altro partecipante, il criterio per individuare in quali ipotesi il comportamento che ha provocato il danno sia esente da responsabilità civile risiede nello stretto collegamento funzionale tra gioco ed evento lesivo, collegamento che viene meno nel caso in cui l'atto sia stato compiuto al mero scopo di ledere, con violenza, perché incompatibile con le caratteristiche concrete del gioco.

Leggi dopo

Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato: importanti precisazioni sulla responsabilità precontrattuale della PA

17 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cons. Stato

Responsabilità della P.A.

Secondo l’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, la PA è tenuta a rispettare non solo le norme di diritto pubblico ma anche le generali norme dell’ordinamento civile che impongono l’agire con lealtà e correttezza: la responsabilità precontrattuale può derivare da comportamenti anteriori o successivi al bando.

Leggi dopo

Nessun risarcimento al fumatore incallito: fumare è una scelta (nociva) consapevole

17 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno non patrimoniale

Nessun nesso eziologico tra il comportamento del venditore e del distributore delle sigarette e il carcinoma che ha cagionato la morte dell’attore: fumare è una scelta consapevole, le cui conseguenze dannose sono da considerare ormai un dato di comune esperienza.

Leggi dopo

Ritardo del treno: è risarcibile solo il danno patrimoniale, il disagio è tollerabile

16 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno patrimoniale

Ritardo di cinque ore in seguito a guasto dell’impianto elettrico e di riscaldamento: sufficiente, come ristoro per i danni patiti, il rimborso del 50% del prezzo del biglietto, ossia €7,38, pari al mero danno patrimoniale. La Cassazione respinge ogni richiesta di risarcimento del danno morale per il viaggio travagliato.

Leggi dopo

Cassazione: il medico deve informare il paziente su ogni dettaglio

15 Maggio 2018 | di Filippo Martini

Cass. civ.

Consenso informato e il risarcimento del danno consequenziale

La Corte lo ha ribadito esaminando il caso di un paziente che lamentava di non essere stato adeguatamente informato sulla cicatrice “spuntata” dopo un intervento di chirurgia estetica per rimuovere un tatuaggio

Leggi dopo

Pagine