News

News

Polizza RC: spese di resistenza e spese di lite

14 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Assicurazione della responsabilità civile

L’assicurato contro i rischi della responsabilità civile ha diritto di essere tenuto indenne dal proprio assicuratore delle spese processuali che è stato costretto a rifondere al terzo danneggiato, entro i limiti del massimale, oltre alle spese sostenute per resistere a quella pretesa, anche in eccedenza rispetto al massimale, purchè nei limiti previsti dall’art. 1917, comma 3, c.c.

Leggi dopo

Responsabilità professionale dell’avvocato per condotta omissiva: vige la regola del «più probabile che non»

10 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Responsabilità dell'avvocato

Allorchè ricorra un caso di responsabilità professionale per condotta omissiva, l’esito del giudizio che il professionista non ha ritualmente incardinato è meramente ipotetico e deve costituire oggetto di un accertamento prognostico sull’esito che avrebbe potuto avere l’attività professionale omessa.

Leggi dopo

Le tre ipotesi di mala gestio propria dell’assicuratore

08 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Assicurazione della responsabilità civile

La Sesta sezione distingue tre differenti ipotesi di cd. mala gestio propria dell’assicuratore: 1. nonostante mala gestio e ritardato adempimento, il massimale è rimasto capiente; 2. il massimale, originariamente capiente al momento dell’illecito, è diventato incapiente; 3. il massimale era incapiente anche al momento dell’illecito.

Leggi dopo

Danno biologico e danno morale: la liquidazione è congiunta secondo le tabelle milanesi

04 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Tabella del Tribunale di Milano

Le Tabelle milanesi non hanno cancellato il danno morale, bensì hanno provveduto ad una liquidazione congiunta del danno non patrimoniale da lesione permanente all’integrità fisica, il cd. danno biologico, e del danno derivante dalle lesione in termini di dolore e sofferenza soggettiva, ossia il danno morale.

Leggi dopo

Convivenza di fatto: la coabitazione deve essere valutata insieme agli altri elementi acquisiti in giudizio

02 Maggio 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Danno da perdita del rapporto parentale

Per accertare il configurarsi di una convivenza more uxorio rilevante ai fini del risarcimento del danno subito per morte del convivente è necessario valutare tutti gli indizi (ad es. la coabitazione e l’esistenza di un conto corrente comune) non atomisticamente ma nel loro insieme e l’uno per mezzo degli altri.

Leggi dopo

Legge Pinto: per la Corte costituzionale l’indennizzo può essere chiesto anche durante il giudizio

30 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Corte Cost.

Eccessiva durata del processo

La Corte costituzionale, con la sentenza depositata il 26 aprile 2018, ha dichiarato che la “legge Pinto” è costituzionalmente illegittima nella parte in cui non prevede che la domanda di equa riparazione possa essere proposta in pendenza del procedimento in cui è maturato l’irragionevole ritardo.

Leggi dopo

Corriere distratto omette le verifiche sui colli presi in consegna e recapitati: deve risarcire il danno per lo smarrimento della merce

30 Aprile 2018 | di Paola Di Michele

Trib. Monza

Estromissione dell’impresa di assicurazione del vettore

Ove nel corso dell’istruttoria sia emersa la presa in carico dei beni da trasportare da parte del vettore ed ove sia parimenti emerso che il vettore ed i sub vettori non siano stati in grado di documentare gli eseguiti controlli sulla merce, tanto al momento del carico che dello scarico del mezzo, deve ritenersi che gli stessi beni siano stati smarriti per causa ignota o che siano stati consegnati ad un soggetto non legittimato a riceverli. In entrambe le ipotesi risulta configurabile una colpa grave del vettore, ricollegabile alla mancata adozione di cautele, anche minime, da parte dell’impresa di trasporto. Pertanto in tale ipotesi non sono applicabili le limitazioni di responsabilità di cui all’art. 1696 c.c.

Leggi dopo

Avvocati: i nuovi parametri forensi approdano in Gazzetta Ufficiale

27 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica


Giuffrè editore

Nella Gazzetta Ufficiale del 26 aprile 2018, n. 96, è pubblicato il decreto che modifica il d.m. n. 55/2014 relativamente alla determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense. Premiati gli avvocati che utilizzano modalità telematiche e nuove tabelle per la liquidazione dei compensi per l’attività di mediazione e negoziazione assistita.

Leggi dopo

Ritardata assunzione del lavoratore: risarcimento delle retribuzioni perdute

27 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Danno emergente e lucro cessante

Ai fini della risarcibilità non importa che il diritto leso dal fatto illecito fosse il “diritto all’assunzione”, e non il “diritto alla retribuzione” ; la lesione del diritto all’assunzione ha comportato la perduta possibilità di guadagnare, ossia il lucro cessante, che deve essere commisurato alle retribuzioni perdute a causa dell’inadempienza datoriale.

Leggi dopo

Negozio allagato a causa di un contatore rotto, chi risarcisce il danno?

24 Aprile 2018 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Condominio e obbligo di custodia

Nel caso di danni cagionati a terzi dalla rottura di un contatore posto a servizio di un’abitazione ma sito all’esterno di essa, il proprietario dell’immobile può essere responsabile non a titolo di un’insussistente custodia, bensì ex art. 2043 c.c.

Leggi dopo

Pagine