News

News

Scadenza del termine per il pagamento del premio assicurativo e sospensione dell'efficacia del contratto

09 Dicembre 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Vicende del contratto di assicurazione

Nei contratti di assicurazione con rateizzazione del premio, una volta scaduto il termine di pagamento delle rate successive alla prima, l'efficacia del contratto resta sospesa a partire dal quindicesimo giorno successivo alla scadenza, ai sensi dell'art. 1901 c.c., senza che rilevi l'accettazione, da parte dell'assicuratore, di un pagamento tardivo.

Leggi dopo

Domanda di riliquidazione del trattamento di quiescenza: si pronunciano le Sezioni Unite

06 Dicembre 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. un.,

Struttura pubblica (convenzionata e non) e sua responsabilità

Le Pubbliche Amministrazioni sono tenute «al risarcimento del danno ingiusto cagionato in conseguenza dell’inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento».

Leggi dopo

Liquidazione del danno non patrimoniale: la mancata adozione delle Tabelle milanesi va adeguatamente motivata

03 Dicembre 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Danno non patrimoniale (risarcimento del)

La Corte di cassazione, con la sentenza n. 38077 del 2 dicembre 2021 ha chiarito che, in materia di danno non patrimoniale, i parametri tabellari predisposti dal Tribunale di Milano sono da prendersi a riferimento da parte del giudice di merito ai fini della liquidazione del predetto danno ovvero quale criterio di riscontro e verifica della liquidazione diversa alla quale si sia pervenuti.

Leggi dopo

Il danno da perdita del rapporto parentale va liquidato seguendo una tabella basata sul sistema a punti

01 Dicembre 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Perdita del rapporto parentale (danno da)

Con la sentenza n. 33005, la Corte di Cassazione enuncia una serie di principi ai fini della liquidazione del danno da perdita del rapporto parentale.

Leggi dopo

Responsabilità del giudice in caso di indebita protrazione della misura cautelare della permanenza in casa del minore

29 Novembre 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ., sez. unite,

Magistrato (responsabilità del)

Anche la misura cautelare personale della permanenza in casa, come del collocamento in comunità, presentano un rilevante e decisivo carattere o contenuto della limitazione personale del minore, tale da giustificare di per sé un trattamento comune alle altre misure custodiali.

Leggi dopo

Risarcimento danni: no all’estensione del contraddittorio a qualunque parente del danneggiato

22 Novembre 2021 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano,

Profili processuali

Il Tribunale di Milano ha rigettato la domanda di integrazione del contraddittorio proposta dall’assicurazione nei confronti degli altri congiunti del defunto.

Leggi dopo

Circolazione dei monopattini elettrici: le novità introdotte dal D.L. Infrastrutture (tra istanze disattese e soluzioni rimandate)

22 Novembre 2021 | di Giuseppe Chiriatti

Circolazione di veicoli (responsabilità da)

Con legge di conversione n. 156 del 9 novembre 2021 è stato definitivamente approvato il Decreto Legge n. 121 del 10 settembre 2021 (c.d. D.L. Infrastrutture) che interviene in materia di circolazione dei monopattini elettrici a distanza di quasi due anni dall'avvio della campagna di sperimentazione inaugurata con D.M. 4 giugno 2019, poi confluito nell'art. 1, commi 75 e ss., L. n. 160/2019.

Leggi dopo

Il criterio del "più probabile che non" costituisce il modello di ricostruzione del solo nesso di causalità

17 Novembre 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.,

Responsabilità del medico libero professionista

In tema di responsabilità civile, il criterio del "più probabile che non" costituisce il modello di ricostruzione del solo nesso di causalità - regolante cioè l'indagine sullo statuto epistemologico di un determinato rapporto tra fatti o eventi - mentre la valutazione del compendio probatorio (nella specie, con riferimento ad un determinato comportamento in tema di responsabilità medico-sanitaria) è informata al criterio della attendibilità - ovvero della più elevata idoneità rappresentativa e congruità logica degli elementi di prova assunti - ed è rimessa al discrezionale apprezzamento del giudice di merito, insindacabile, ove motivato e non abnorme, in sede di legittimità.

Leggi dopo

Responsabilità civile magistrati: è legittima la limitazione dei casi di risarcibilità del danno non patrimoniale?

11 Novembre 2021 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Magistrato (responsabilità del)

La Corte di cassazione dubita della legittimità costituzionale dell’art. 2, comma 1, l. 117/1988 (ante novella del 2015), nella parte in cui limita la risarcibilità dei danni non patrimoniali cagionati nell’esercizio della funzione giudiziaria ai soli casi di privazione della libertà personale e, per l’effetto, rimette la questione alla Corte costituzionale.

Leggi dopo

È responsabile l’avvocato del Condominio che non informa l’assemblea dell’accordo con la controparte?

03 Novembre 2021 | di Redazione Scientifica

Trib. Milano

Avvocato e sua responsabilità

Il cliente che sostiene di aver subito un danno per l'inesatto adempimento del mandato professionale del suo avvocato ha l'onere di provare: l’esistenza del contratto d’opera professionale; la difettosa o inadeguata prestazione; il nesso di causalità tra questa e il danno lamentato; l’esistenza di un danno risarcibile.

Leggi dopo

Pagine