Homepage

Focus Focus

Le novità normative e la recente giurisprudenza suggeriscono un ritocco della Tabella milanese del danno non patrimoniale da lesione del bene salute?

di Damiano Spera

Risarcimento del danno non patrimoniale

L'autore si interroga sull'opportunità o meno di una modifica della Tabella milanese del danno non patrimoniale da lesione del bene salute, alla luce delle novità introdotte negli artt. 138 e 139 cod. ass. e degli ultimi approdi della giurisprudenza di legittimità. Vengono dunque esaminate le sentenze della Corte di Cassazione (e soprattutto l'ordinanza c.d. “decalogo” n. 7513/2018) per chiarire, in primo luogo, il vero significato e il contenuto del danno non patrimoniale. Si illustra, quindi, il danno non patrimoniale nelle costanti componenti del danno dinamico relazionale (esteriore) e del danno da sofferenza soggettiva (interiore). Poiché la Cassazione ravvisa la necessità della separata liquidazione delle menzionate voci di danno, se ne vagliano criticamente l'ambito operativo e le possibili ricadute sulle Tabelle milanesi. ..

Leggi dopo