Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Indennizzo per infortunio mortale: il beneficiario della polizza può chiedere anche il risarcimento del danno

29 Agosto 2017 | di Filippo Rosada

App. Milano

Surrogazione

Il cumulo di indennizzo e risarcimento deve ritenersi ammissibile in capo al soggetto che, indicato come beneficiario in polizza, risulti altresì danneggiato dall’evento morte.

Leggi dopo
News News

Il danno da immissioni è risarcibile anche senza prova della lesione al bene salute

29 Agosto 2017 | di Redazione Scientifica

Cass. civ.

Risarcimento del danno da immissioni

La Suprema Corte, confermando un indirizzo giurisprudenziale ormai consolidato, chiarisce che la prova della lesione di un diritto costituzionalmente garantito, qual è il danno da immissioni, vale anche come prova del danno, che deve dunque considerarsi in re ipsa, o quantomeno può essere agevolata mediante presunzioni e/o nozioni di comune esperienza.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Liquidazione danno non patrimoniale per lesioni micro permanenti

28 Agosto 2017 | di Damiano Spera

La nuova disciplina della liquidazione del danno biologico per lesioni micropermanenti: analisi dell'art. 139 cod. ass., così come sostituto dall'art. 1, comma 19, l. 4 agosto 2017, n. 124, c.d. “Legge Concorrenza”, vigente dal 29 agosto 2017.

Leggi dopo
Focus Focus

L’assicurazione obbligatoria nella rc sanitaria ed il difficile raffronto con l’omologo sistema della rc auto

25 Agosto 2017 | di Filippo Martini

Responsabilità medica contrattuale e/o extracontrattuale

Confronto tra i due sistemi assicurativi obbligatori della rc sanitaria con la rc auto, in un’ottica comparativa a tutto campo, finalizzata alla ricerca degli elementi di somiglianza e delle sostanziali e insuperate difformità.

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Risarcimento danni da sinistro stradale e integrazione del contraddittorio

24 Agosto 2017 | di Redazione Scientifica

Trib. Ancona

Responsabilità da circolazione di veicoli

Risarcimento danni da sinistro stradale: se non è stata esperita azione ex art. 149 d.lg. 209/2005, se il responsabile non viene evocato in giudizio, non deve disporsi l’integrazione del contraddittorio ex art. 102 c.p.c.

Leggi dopo
News News

Pubblicato in GU l’aggiornamento annuale degli importi per il risarcimento del danno biologico per lesioni di lieve entità

24 Agosto 2017 | di Redazione Scientifica

Liquidazione danno non patrimoniale per lesioni micro permanenti

Sulla Gazzetta Ufficiale del 23 agosto 2017 n. 196 è stato pubblicato il D.M. 17 luglio 2017, contenente l'aggiornamento annuale degli importi per il risarcimento del danno biologico per lesioni di lieve entità.

Leggi dopo
Focus Focus

Condanna alla “disalimentazione” del PDR del Gas

23 Agosto 2017 | di Eugenio Mandrioli

Danno da lesione del diritto al domicilio

Con le finalità di privatizzare i servizi di pubblica utilità ed in particolare di garantire la promozione della concorrenza e dell'efficienza nel settore dei servizi di pubblica utilità, dal 1995 è stata introdotta una complessa normativa per la conservazione, il trasporto e la distribuzione del gas. Per il caso di morosità dei clienti finali..

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Utilizzo fraudolento online della carta di credito e doveri di sicurezza dell’intermediario

21 Agosto 2017 | di Erika Caterina Pallone

Trib. Lecce

Responsabilità dell'intermediario finanziario

Nel caso di sottrazione di denaro attraverso acquisti con carta di credito non autorizzati dal titolare, quando la Banca deve rimborsare le somme al cliente?

Leggi dopo
Casi e sentenze di merito Casi e sentenze di merito

Distinzione tra pericolosità della condotta e pericolosità dell’attività

18 Agosto 2017 | di Redazione Scientifica

App. Milano

Esercente attività pericolose

Il giudizio di pericolosità deve essere espresso non alla luce dell'evento dannoso concretamente verificatosi, ma secondo una valutazione da compiersi in base a nozioni di comune esperienza.

Leggi dopo
Focus Focus

Mediazione: cosa rischia la parte renitente che non aderisce ingiustificatamente?

17 Agosto 2017 | di Luigi Greco

Mediazione

Le finalità deflattive del contenzioso, perseguite con gli istituti della mediazione, della conciliazione, dell'arbitrato, della negoziazione assistita, sono state soddisfatte solo in minima parte. E ciò per la tendenziale diffidenza nei confronti di tali mezzi cd. alternativi di risoluzione delle controversie, per la percezione distorta dell'Istituto, e per la mancanza di una vera cultura della mediazione che hanno reso necessaria l'obbligatorietà prodromica all'azione giudiziale e la previsione di sanzioni espressamente codificate con finalità deterrente.

Leggi dopo

Pagine